Tragedia

Muore a 14 anni dopo un improvviso infarto a scuola: Padova sconvolta

La piccola Anna è caduta al suolo durante l'ora di matematica nel liceo padovano che frequentava, dopo meno di 24 ore disperate ne è stata dichiarata la morte.

Muore a 14 anni dopo un improvviso infarto a scuola: Padova sconvolta
21 Febbraio 2020 ore 12:01

Una tragedia improvvisa quella della piccola Anna, 14enne colpita da un arresto cardiaco durante la prima ora di matematica, a scuola, in un liceo padovano. I compagni l’hanno vista stramazzare improvvisamente a terra, poi hanno assistito ai disperati tentativi di rianimazione dei soccorritori: una volta stabilizzata la piccola è stata trasferita al centro Gallucci. Dopo meno di 24 ore, però, la terribile notizia: Anna è stata dichiarata morta alle 8 di giovedì 20 febbraio 2020.

Morta a 14 anni: infarto a scuola

Frequentava la prima, al liceo delle Scienze Umane Duca d’Aosta di Padova. Durante la prima ora di matematica Anna Modenese, 14 anni, cade al suolo priva di sensi: non si riprenderà più. Terrorizzati i compagni e l’insegnante, che si accorgono che non si tratta di un banale svenimento, chiamano i soccorsi. Le operazioni di rianimazione del 118 portano il cuore a riprendere a battere, da lì la corsa al reparto di Terapia intensiva della Cardiologia. La situazione è disperata. Dopo una notte in cui i medici hanno tentato il possibile, ci si deve arrendere dichiarare la morte cerebrale della giovane paziente. I familiari hanno acconsentito all’espianto degli organi.

Comunità sconvoltà

Il sindaco Sergio Giordani, con una nota ufficiale, ha espesso il suo dolore, e quello della comunità padovana, per la tragedia della studentessa del Duca D’Aosta.

“Sono sconvolto da questo dramma che colpisce profondamente tutta la nostra comunità. Sono tragedie che come padre e nonno mi fanno riflettere nel profondo. Tutti i padovani sono vicini alla famiglia e io personalmente con la Giunta mandiamo un abbraccio e la nostra commossa vicinanza al padre che è un nostro collaboratore della Polizia Locale”

Da Prima Padova

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei