Election day

Speciale Elezioni Veneto 2020, l'affluenza definitiva di ieri alle 23

Per referendum e regionali dato di affluenza superiore alla media nazionale in Veneto. Padova la provincia in cui si è votato di più.

20 Settembre 2020 ore 14:47

I dati definitivi sull’affluenza di ieri, domenica 20 settembre, ai seggi in Veneto.

Aggiornamento delle 23: i dati definitivi dell’affluenza di ieri

Referendum: in Veneto il dato definitivo dell’affluenza registrata ieri, domenica, è del 51,04%, rispetto al 39,38 a livello nazionale (uno tra i più alti in Italia dunque). Padova, Vicenza e Treviso le province in cui si è votato di più.

Elezioni regionali: alle 23 in Veneto ha votato ieri il 46,13% degli aventi diritto, rispetto a una media nazionale del 41,37%. Padova la provincia in cui si è votato di più con il 49,50%.

Elezioni comunali: il dato delle 23 di ieri in Veneto è stato del 48,36%, rispetto alla media nazionale del 49,60%. Unico dato inferiore alla media nazionale. Sempre Padova la provincia con la maggior percentuale di votanti: 54,53%, seguita da Verona col 52,71%.

Venezia: le percentuali alle 23

Il Servizio elettorale del Comune di Venezia ha reso noto che alla rilevazione delle ore 23 hanno votato complessivamente per il referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari 94.843 votanti su 190.726 aventi diritto (49,72%), per le elezioni regionali 94.788 votanti su 205.137 iscritti (46,20%). 94.833 votanti su 205.720 aventi diritto, pari al 46,09%, sono andati a votare per le elezioni comunali; per le elezioni circoscrizionali 94.745 votanti su 205.720 (46.05%).

Election Day


Primo dato sull’affluenza aggiornato alle 12 di oggi, domenica 20 settembre 2020, per la tornata elettorale in Veneto, che riguarda referendum, elezioni regionali, comunali e e suppletive nel collegio uninominale 09. Insomma un vero e proprio Election Day che ha già visto alcuni big andare al seggio di riferimento.

I primi riscontri sull’affluenza

Il dato complessivo nazionale alle 12 di oggi, relativamente al referendum sul taglio dei parlamentari, ha fatto segnare un 12,25% di affluenza alle urne. Il dato veneto invece, sopra la media nazionale, ha fatto registrare un 16,31%. Se parliamo invece di elezioni regionali, che in Veneto vedono in corsa 8 candidati, il dato nazionale di affluenza alle 12 è di 12,76%, mentre nella nostra regione è di 14,75%, il più alto tra quelli rilevati dal portale ufficiale Eligendo. Passando alle elezioni comunali, il dato veneto – pur restando abbastanza alto – rientra più nella media nazionale. In Italia nel complesso alle 12 ha votato il 15,26% mentre in Veneto è stato il 15,57%.

I dati a Venezia

Il Servizio elettorale del Comune di Venezia ha reso noto che alla rilevazione delle ore 12 hanno votato complessivamente per il referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari 31.656 elettori su 190.726 iscritti (16,59%), per le elezioni regionali 31.646 elettori su 205.137 iscritti (15,42%). Per le elezioni comunali hanno complessivamente votato 31.681 elettori su 205.720 iscritti (15,40%); per le elezioni circoscrizionali 31.696 elettori su 205.720 (15,40%). Nel 2015 alla stessa ora aveva votato il 18,40% degli elettori. Occorre però ricordare che nel 2015 si votava nella sola giornata di domenica, quindi il confronto non può essere indicativo.

 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità