Altro

Cimitero di Pieve, il portale distrutto è ancora oggetto di discussione

Si protraggono su Facebook, dopo alcune settimane, l'amarezza e l'indignazione da parte dei residenti di Colognola ai Colli.

Cimitero di Pieve, il portale distrutto è ancora oggetto di discussione
Altro Est Veronese, 18 Marzo 2018 ore 16:30

Cimitero di Pieve, il portale distrutto è ancora oggetto di discussione.

Il caso

A fine febbraio avviene un crollo inaspettato del cimitero di Colognola ai Colli. Nessuno, prima di quel tragico crollo aveva segnalato segni di cedimento, crepe o criticità.

L'amministrazione risponde

A inizio marzo abbiamo chiesto un commento sul fatto all’assessore comunale ai lavori pubblici, Andrea Nogara, il quale si è detto sbigottito per l’accaduto. «Stiamo cercando di capire cosa sia successo veramente perché la situazione ha d e l l’incredibile e perciò ci siamo rivolti ai Carabinieri affinché accertino i fatti, perché è abbastanza prevedibile che i costi per la ristrutturazione del portale siano abbastanza importanti e quindi, se verranno riconosciuti dei responsabili, sarebbe giusto addebitarli a loro e non porli a carico di tutta la comunità».

 

L'indignazione continua su Facebook

Ancora oggi, dopo settimane, i residenti rimangono indignati. C'è chi esclude che il cancello sia potuto crollare sia stata una ruspa: "LO ESCLUDO nel modo più assoluto…".