Circus Fest, prima edizione di un festival antologico

Una manifestazione in cui arte, creatività, musica, spettacolo, artigianato, volontariato e collaborazioni tra associazioni s'incontrano all'insegna della solidarietà

Circus Fest, prima edizione di un festival antologico
Altro 25 Luglio 2016 ore 17:02

Una manifestazione in cui arte, creatività, musica, spettacolo, artigianato, volontariato e collaborazioni tra associazioni s’incontrano all’insegna della solidarietà

Venerdì 29 e Sabato 30 luglio a partire dalle ore 17,00 presso il mercato ortofrutticolo di Sona – Sommacampagna (via Cesarina, 16 – Sommacampagna) (E)vento tra i Salici presenta “Circus Fest”, manifestazione in cui arte, creatività, musica, spettacolo, artigianato, volontariato e collaborazioni tra associazioni s’incontrano all’insegna della solidarietà. L’intento è quello di promuovere il territorio e devolvere parte del ricavato in beneficenza a due progetti sociali.

Il Circus Fest è la prima edizione di un festival antologico ideato ed organizzato da (E)Vento tra i salici, e consiste in un grande evento di due giornate – 29 e 30 luglio 2016 – dove arte, creatività, musica, spettacolo, artigianato, volontariato e collaborazioni tra associazioni s’incontrano all’insegna della solidarietà. L’intento è quello di promuovere il territorio veronese e devolvere parte del ricavato in beneficenza ad un progetto sociale molto importante: ABEO di Verona (associazione bambino emopatico oncologico).

Proponiamo il Circus Fest dunque con una prospettiva ben precisa: dare ai giovani un luogo di espressione e divertimento, trasmettendo loro la consapevolezza e responsabilità necessarie per esprimere al meglio il proprio essere attraverso l’arte e la cultura, così come accadeva nel circo sociale.

Lo spazio a disposizione sarà di circa 2000 metri quadri, dei quali 800 saranno al coperto per garantire lo svolgimento del festival sia in caso di pioggia sia in caso di sole cocente.

  • Musica: sono previsti 3 gruppi musicali che suoneranno dal vivo nel corso di ogni serata, dalle 20 fino a mezzanotte, seguiti da un afterpary fino alle 2 del mattino.
  • Mercatini: un ampio spazio verrà dedicato all’esposizione di prodotti handmade originali, realizzati da giovani artigiani della provincia.
  • Gastronomia: tutto ciò che riguarda la ristorazione degli ospiti, con attenzione anche a vegetariani, verrà gestita e distribuita da svariati Food Trucker provenienti da tutta Italia. Il beverage invece sarà gestito da “Officina degli Angeli On Tour”, locale della provincia veronese partner della nostra associazione.
  • Mostre d’arte: saranno presenti sia mostre fisse di progetti inediti o appositamente ideati, sia mostre e forme d’arte itineranti, quali street art e happening artistici di vario genere, dall’esibizione circense alla pittura live. L’idea è anche quella di realizzare un’asta benefica con opere donate dagli artisti o realizzate in loco.
  • Laboratori e workshop: grazie alla collaborazione con altre associazioni, verranno creati laboratori per la sensibilizzazione di temi sociali e il coinvolgimento di giovani e bambini nella creazione di allestimenti che si troveranno all’interno del festival.
  • Relax zone: tutti i luoghi adibiti al relax e gli allestimenti saranno costruiti in collaborazione con altre associazioni utilizzando materiali di recupero. Ogni singolo pezzo non adattabile all’edizione dell’anno successivo verrà messo in vendita in un apposito evento e i ricavati andranno a finanziare il festival dell’anno seguente.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità