Altro

Droga tra ragazzini al concerto ai bastioni

L'operazione dei carabinieri ha portato all'arresto di una persona

Droga tra ragazzini al concerto ai bastioni
Altro Verona Città, 07 Luglio 2018 ore 14:53

Musica e droga tra giovanissimi al concerto ai bastioni.

Operazione dei carabinieri

È stato un mirato servizio antidroga quello organizzato ieri notte ai bastioni, dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Verona, che ha portato all’arresto di un gambese, classe '97, pluripregiudicato e disoccupato.

Droga tra ragazzini

I militari dell’arma hanno infatti, ieri sera, osservato con particolare attenzione tutta l’area di circonvallazione Oriani, frequentata da giovanissimi per un concerto proprio lì vicino, a città di Nimes.  Approfittando del buio, si è deciso così di parcheggiare le autoradio in zona defilata, lontano dallo sguardo di chi fosse lì vicino a ballare e ascoltare musica: proprio grazie alla mancanza di luce, i carabinieri sono riusciti quasi a confondersi con i numerosi ragazzini che non solo andavano o rientravano dallo spettacolo, ma che verosimilmente acquistavano droga dagli spacciatori ben posizionati accanto alle uscite del concerto. Ed infatti, i sospetti dei militari si sono rivelati fondati: appena ci si è accorti della loro presenza ai giardini, moltissimi hanno provato a scappare, ma altrettanti sono stati bloccati ed immediatamente identificati.

Un arresto

Tra questi un africano, poi ritrovato, a seguito di perquisizione personale, con 16 grammi di marijuana già divisa in dosi, pronta dunque per la vendita al dettaglio, e 190€ nascosti dietro la cover dell’iPhone.  Il giovane è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: oggi la direttissima. L'arresto è stato convalidato, è stato disposto il divieto di dimora nella provincia di Verona e il processo è stato rinviato a dicembre.