Altro

Furti in casa: Polpenazze aumenta le forze dell'ordine

Intensificata e potenziata la presenza delle forze dell’ordine per consentire controlli serrati e costanti su tutto il territorio

Furti in casa: Polpenazze aumenta le forze dell'ordine
Altro 23 Marzo 2018 ore 10:00

Furti in casa: Polpenazze aumenta le forze dell’ordine.

A seguito degli ultimi furti che si sono verificati a Polpenazze, Luca Benedetti, in qualità di Assessore alla Pubblica Sicurezza, vuole rivolgere un appello ai propri concittadini:
«Tali episodi hanno sicuramente destato allarme sociale, minando la serenità dell’intera collettività polpenazzese».

Furti

Il modus operandi sembra essere sempre lo stesso: alcune persone simulano di essere incaricati di pubblico servizio (acqua, gas, elettricità), per conquistare la fiducia dei malcapitati, soprattutto persone anziane, riuscendo ad introdursi all’interno delle loro abitazioni.
«Invito i cittadini a segnalare immediatamente qualsiasi situazione sospetta, chiamando al numero unico di emergenza, 112. Questi sono i consigli che ritengo più utili – prosegue Benedetti- al fine di salvaguardare chi, coma qualcuno di voi, è stata vittima di raggiri, furti o tentativi di truffe».

Sicurezza

«Un problema così complesso come quello della sicurezza va affrontato utilizzando diversi strumenti, che da un lato vadano a promuovere la sicurezza urbana  e dall’altro attenuino la percezione di insicurezza  che serpeggia tra i cittadini, mediante interventi di tipo preventivo.
Per tale ragione è stata intensificata e potenziata la presenza delle forze dell’ordine per consentire controlli serrati e costanti su tutto il territorio».