Altro

Dramma della gelosia ad Alpo: "incidente" e tentato suicidio

Prima si butta contro un tir, poi tenta di lanciarsi nel vuoto

Dramma della gelosia ad Alpo: "incidente" e tentato suicidio
Altro 23 Gennaio 2017 ore 12:30

Prima si butta contro un tir, poi tenta di lanciarsi nel vuoto

Mattinata molto movimentata nella frazione di Alpo. Un uomo di origini maghrebine ha tentato di togliersi la vita per ben due volte in pochi minuti. Intorno alle 9.30 infatti l'uomo si sarebbe lanciato con il suo motorino contro un tir con l'intenzione di togliersi la vita perché aveva appena avuto una pesante discussione con la moglie. 

Non essendo riuscito nell'intento, l'uomo, ferito alla testa, si è rialzato da terra e ha minacciato di lanciarsi nel vuoto dal cavalcavia. La superstrada è stata chiusa poco prima delle 10 in direzione Verona Nord e a tutti i mezzi è stato imposto di uscire allo svincolo Zai-Alpo.

Sul posto i Vigili del fuoco, il personale del 118 e gli agenti della Polizia, sia delle volanti che della stradale. Dopo aver salvato l'uomo, i poliziotti si sono recati a casa della moglie, la quale ha accusato un malore ed è stata trasportata anch'essa in ospedale accogmpagnata dalla figlia piccola. Tuttora la Squadra mobile sta verificando se la donna sia stata vittima o meno di violenza da parte dell'uomo: sul corpo non presenta alcun segno in tal senso, ma le indagini sono in corso.

L'uomo è ora ricoverato in Borgo Roma e si trova in rianimazione in gravi condizioni.

In molti, transitando dalla frazione, hanno visto il trambusto segnalando l'accaduto.