Altro

"Metà delle denunce di violenza sono false", bufera su Furlanetto

La sparata in occasione di un convegno organizzato per la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne.

"Metà delle denunce di violenza sono false", bufera su Furlanetto
Altro Legnago e bassa, 26 Novembre 2019 ore 10:44

"Metà delle denunce di violenza sono false", bufera su Furlanetto.

Vespaio di polemiche contro l'ex candidata di Fratelli d'Italia

Stanno suscitando un vespaio di polemiche in rete le affermazioni di Giorgia Furlanetto in occasione di un convegno sul tema organizzato nella città di Adria, dove era stata candidata sindaca per il centrodestra in quota Fratelli d'Italia. "Il 50% delle denunce per violenza presentate da molte donne alle forze dell’ordine sono false - ha evidenziato Furlanetto - Non voglio minimizzare il problema della violenza, ma le false denunce sono generate prevalentemente nel contesto delle controversie legali delle separazioni e usate come arma di ritorsione per ottenere benefici economici e l’affidamento dei figli".

"La maggior parte degli episodi coinvolgono stranieri"

A rincarare la dose Elisabetta Gardini, anch’essa al tavolo dei relatori, "la maggior parte delle violenze in Italia avviene per mano degli immigrati presenti nel nostro Paese". Le loro affermazioni stanno scatenando reazioni di indignazione da parte del mondo femminile, politico e delle associazioni a tutela delle donne.