Altro

Rischio esondazioni, interviene il Consorzio

Il Consorzio di Bonifica Veronese è intervenuto a Palazzolo di Sona e a Quaderni di Villafranca per manutenzioni alla rete idrica.

Rischio esondazioni, interviene il Consorzio
Altro 06 Giugno 2016 ore 14:33

Il Consorzio di Bonifica Veronese è intervenuto a Palazzolo di Sona e a Quaderni di Villafranca per manutenzioni alla rete idrica.

Le forti e intense piogge di questi giorni, che hanno interessato tutta la provincia, hanno messo in moto il personale della manutenzione del Consorzio di Bonifica Veronese, che costantemente opera un monitoraggio di vai e scoli sui 160mila ettari di competenza, per evitare situazioni di esondazioni delle acque. I corsi d’acqua su cui vengono effettuate le manutenzioni sono 671 per una estensione di 2550 km.

Un intervento che si sta eseguendo è, tra gli altri, lo scavo del Progno Santa Giustina a Palazzolo di Sona (come si può vedere nella foto). Lo scavo si è reso necessario per evitare che si verifichino esondazioni nei campi limitrofi, con gli inevitabili danni conseguenti per l’agricoltura e le campagna. Lo scavo è eseguito con mezzi e personale del Consorzio.

Nelle scorse settimane erano stati eseguiti lavori anche nel comune di Villafranca di Verona: nella frazione di Quaderni è stata sostituita una tubazione interrata. L’intervento si era reso necessario in quanto i tubi posati erano ormai vetusti e i tecnici del Consorzio hanno preferito sostituirli con tubazioni armate del diametro di 70 centimetri e lunghe due metri e 30 ciascuna.