Altro

Villafranca, sconti sulla spesa in cambio di bottiglie vuote

Arriva il Riciclia Point ecocompattatore per la raccolta differenziata

Villafranca, sconti sulla spesa in cambio di bottiglie vuote
Altro 16 Novembre 2017 ore 16:22

Arriva il Riciclia Point ecocompattatore per la raccolta differenziata

Chi l’ha definito il “bancomat ecologico”, chi preferisce chiamarlo “mangia-bottiglie”: il Riciclia Point a Villafranca di Verona, ecocompattatore per la raccolta differenziata premiante che rilascia buoni sconto in cambio di bottiglie in plastica, flaconi e lattine in alluminio sarà operativo da domani venerdì 17 novembre al supermercato biologico NaturaSì in via Adamello 6/8. Taglio del nastro alle 14.30.

D’ora in poi i cittadini che adotteranno un comportamento virtuoso verranno subito premiati con buoni sconto per fare la spesa al Biologico: 30 pezzi conferiti nell’ecocompattatore (bottiglie in Pet, flaconi in Hdpe e lattine in alluminio) valgono infatti 3 euro di sconto su una spesa minima di 30 euro. Il procedimento è molto semplice, una volta terminato il conferimento l’ecocompattatore rilascia una scontrino che va presentato alle casse del supermercato per avere diritto alle riduzioni.

Lo scopo: innalzare le percentuali di raccolta differenziata e diminuire il costo della gestione rifiuti nei Comuni; incentivare le buone pratiche tra la cittadinanza, che viene premiata con sconti sulla spesa o riduzioni sulle tasse, ma anche le attività commerciali del territorio tutelare l’Ambiente con iniziative di sensibilizzazione in particolar modo nelle Scuole del territorio. Riassumendo: ci guadagnano tutti.

Riciclia, startup veneta, è l'unica azienda italiana che opera nel campo del riciclo incentivante ad essere stata riconosciuta come partner di Legambiente in virtù del forte messaggio di salvaguardia ambientale diffuso nei Comuni.  “Anche nel Veronese - commenta Luigi Lazzaro, presidente di Legambiente Veneto - si avvia la scommessa per aumentare e migliorare la differenziata coinvolgendo cittadini e strutture della grande distribuzione organizzata. Il tema del recupero dei materiali post consumo a sostegno di percorsi di economia circolare è oggi di grande interesse per i cittadini e dovrà diventarlo presto anche per gli Amministratori Locali che intendano diventare virtuosi oltre che Ricicloni, abbattendo la produzione di rifiuti nei propri territori”.