Attualità
14esima edizione della kermesse

A Verona il Natale inizia oggi e la città si trasforma: tornano le feste in grande stile

Fino al 26 dicembre ci si può tuffare in quell'atmosfera magica che, diciamolo, in questi anni di pandemia ci è mancata tanto...

A Verona il Natale inizia oggi e la città si trasforma: tornano le feste in grande stile
Attualità Verona Città, 18 Novembre 2022 ore 15:34

Più di cento casette in legno dislocate nelle vie e piazze del centro con tante iniziative in programma anche nei quartieri, con giornate dedicate ai mercatini. Un grande lavoro di squadra per più di un mese di festa in vista del Natale garantendo tutela dell’ambiente, con raccolta differenziata e navette di trasporto, e la sicurezza, con aumento dei varchi e lasciando liberi ponte Pietra e Castelvecchio per garantire il passaggio di turisti e visitatori.

A Verona il Natale inizia oggi e la città si trasforma: tornano le feste in grande stile

Piste di ghiaccio, la casa di Babbo Natale, il trenino per i più piccoli, addobbi creati a mano, eventi, ma anche specialità gastronomiche tirolesi e del territorio. Verona si tuffa nell’atmosfera del Natale con la 14a edizione di Mercatini di Natale, evento che durerà da oggi fino al 26 dicembre promosso dal Comitato per Verona, Confcommercio e Confesercenti Verona. Il preludio alle festività natalizie che vedrà inoltre domani l’inaugurazione della rassegna Presepi dal Mondo e da lunedì l’installazione della stella in piazza Bra.

@italiano.mio

Sono molte le iniziative e gli eventi in programma per questa edizione dei mercatini che, dopo due anni caratterizzati dalla pandemia e in un periodo di difficoltà economica, si appresta a trasformare la città in un grande villaggio natalizio, con oltre cento casette in legno, i colori delle festività e con un mix di sapori internazionali e locali. Nella piazza dei Signori infatti ci saranno gli operatori del mercatino di Norimberga, mentre in Cortile Mercato Vecchio si potranno gustare tutti i prodotti della tradizione veronese.

“E’ stato fatto un grande lavoro in concertazione e condivisione – sottolinea l’assessore al Commercio e alle attività produttive Italo Sandrini – e di questo vanno ringraziati tutti gli attori coinvolti per il gran lavoro fatto, soprattutto per aver trovato le migliori soluzioni. Il nostro compito è quello di amministrare la “cosa” pubblica, e in questa occasione abbiamo dovuto mettere insieme le legittime esigenze degli organizzatori, quelle della Soprintendenza e dei residenti. Verona è una città medio-piccola e con spazi ridotti, quindi si è dovuto fare un lavoro tanto faticoso che però ci ha dato molta soddisfazione.

Un fattore importante è vedere la città che si apre dal punto di vista internazionale, con la contaminazione di altre culture. Saremo molto attenti all’ambiente, educando tutti con una campagna di raccolta differenziata, così come per garantire la sicurezza visto il grande afflusso previsto. Altro aspetto fondamentale sarà la viabilità, con istituito un servizio navette per evitare un intralcio al traffico ma anche per tutelare l’ambiente e la qualità di vita dei cittadini.

A questo si aggiungono le manifestazioni nei quartieri, perché Verona non è solo il centro storico ma ci sono anche otto circoscrizioni. Infine da non dimenticare l’aspetto solidale, con gli eventi benefici in programma”.

@giuliabrumbrum

Una manifestazione dunque che coinvolge tutta la città, all’insegna dell’ecosostenibilità, con ovunque indicazioni per il corretto smaltimento dei rifiuti nei cassonetti. In accordo con la Soprintendenza e il Comune sono stati fatti degli interventi per garantire la sicurezza in accesso ai mercatini con cinque varchi, due in più rispetto alla scorsa edizione, presidiati da addetti e da telecamere. Implementata anche la sicurezza sanitaria con la presenza di operatori.

Tutti accorgimenti in vista di un indotto previsto sul territorio di 30 milioni di euro, con tante prenotazioni in arrivo, già al 90% per il weekend dell’8 dicembre e al 60/70% nei prossimi, a dimostrazione della grande attrazione di Verona.

La 14a edizione. Sono molte le novità di quest’anno, a partire dalle aree dei mercatini, che sono dislocati in Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Cortile del Tribunale, Piazza Sacco e Vanzetti all’Arsenale. A supporto dei turisti c’è un Infopoint per il controllo di safety e security, a cui si aggiunge una App mobile ridisegnata con tutte le informazioni di tutti gli eventi e con social chat, che darà la possibilità di rispondere in tempo reale alle richieste dei visitatori immersi nella città addobbata a Natale con il progetto Verona si Veste di Luce.

@chriizi

Non mancano le attrazioni per i più piccoli, come il Trenino al Cortile del Tribunale e la Casa di Babbo Natale nella Loggia del Cortile del Tribunale. Tutte le aree saranno animate da eventi musicali, e in piazza Sacco e Vanzetti è allestita la Winter Area con le piste di pattinaggio. Influencer e blogger provenienti da tutta Italia inoltre saranno presenti, pubblicheranno e racconteranno la Verona natalizia sui loro canali social e web dedicati a viaggi, food ed eventi.

Natale nei quartieri. Per la 14a edizione sono coinvolte anche le circoscrizioni con mercatini, la presenza di Babbo Natale e le mascotte di Gardaland. Verranno anche donati dolci ai ragazzi e alle loro famiglie nelle vicinanze dei plessi scolastici. Queste le date in programma: 2 dicembre – Madonna di Campagna – 7^ circoscrizione; 6 dicembre – Borgo Roma – 5^ circoscrizione; 7 dicembre – Montorio Veronese – 8^ circoscrizione; 13 dicembre – Borgo Trento - 2^ circoscrizione; 16 dicembre – Borgo Santa Croce - 6^ circoscrizione; 20 dicembre – Stadio 3^ circoscrizione; 21 dicembre – Golosine 4^ circoscrizione.

Natale solidale. Un’attenzione particolare viene prestata ad eventi che contribuiranno a favore di enti benefici quali Abeo, Anavi e Il Sorriso Arriva Subito Associazione Clown dottori e Telethon.

Per informazioni ed eventi in programma www.nataleinpiazza.it www.facebook.com/mercatinidinataleaverona www.instagram.com/mercatinidinataleaverona

La manifestazione, che sarà inaugurata domani mattina, è stata presentata oggi in sala Arazzi dall’assessore al Commercio e attività economiche Italo Sandrini. Sono intervenuti il presidente del Comitato per Verona Luciano Corsi, il presidente Confcommercio Paolo Arena, il presidente Confesercenti Paolo Bissoli e il direttore Confesercenti e membro CDA del Comitato per Verona Alessandro Torluccio.

“Quest’anno è molto particolare – ha detto il presidente Arena - perché siamo reduci dalla pandemia e viviamo le problematiche legate al conflitto in Europa. Per questo dobbiamo cercare di portare serenità in un momento storico ed economico molto complicato. L’energia elettrica è un grande problema per le famiglie, gli imprenditori e anche per queste manifestazioni. Con forza però, insieme all’Amministrazione, abbiamo voluto replicare un evento che sarà sicuramente di grande eccellenza”.

“Non vince il più forte, ma chi collabora – dice il presidente Bissoli – come abbiamo fatto a Verona, con l’obiettivo di portare più gente possibile in città e rinforzare la nostra economia. È un momento difficile, ma questo evento può sicuramente dare un importante aiuto”.

“E’ una Verona sempre più richiesta dai turisti – afferma il direttore Torluccio – e quindi è fondamentale che parli una lingua internazionale. Lo potrà fare anche grazie alla presenza di influencer, che veicoleranno la nostra immagine ovunque come città dell’amore e del Natale”.

“Tutto è pronto per questa importante edizione – aggiunge il presidente Corsi -. Grazie ai mercatini abbiamo prolungato una stagionalità che precedentemente a Verona non c’era, permettendo alle varie categorie economiche di poter aumentare la loro attività. E’ stato fatto un grande lavoro con le varie parti per garantire la sicurezza e il decoro della città”.

In copertina foto di @alexcamarae e @mattia_dalvecchio91

Seguici sui nostri canali