Menu
Cerca
Modulo

Ampliamento dei plateatici esterni: al via le richieste a Bovolone

Per permettere una riapertura in tempi brevi, il Comune si impegna a valutare entro la giornata di venerdì 23 aprile 2021 tutte le domande che pervengono al protocollo dell'ente.

Ampliamento dei plateatici esterni: al via le richieste a Bovolone
Attualità Legnago e bassa, 21 Aprile 2021 ore 17:55

Per riuscire a favorire al massimo la ripresa delle attività economiche, anche l’amministrazione di Bovolone prevede la possibilità di ampliare o dare nuove concessioni per i plateatici.

Ampliamento dei plateatici esterni

Secondo quanto previsto dal comma 4 dell’art. 9-ter del D.L. 137/2020 (Decreto Ristori), così come modificato dal D.L. 41/2021 (Decreto Sostegni), in considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, allo scopo di favorire al massimo la ripresa delle attività economiche, fino al 31 dicembre 2021, le domande di nuove concessioni per l’occupazione del suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già concesse da parte dei pubblici esercizi, potranno essere presentate esclusivamente a mezzo pec al Comune di Bovolone, mediante la modulistica semplificata, in esenzione della marca da bollo, e con l’obbligo di allegare la sola planimetria dello spazio richiesto e la foto del sito.

Esenzione del pagamento del Canone Unico Patrimoniale

Tali occupazioni verranno concesse in esenzione dal pagamento del Canone Unico Patrimoniale fino al 30.06.2021, fatti salvi ulteriori interventi normativi o amministrativi di proroga dell’esenzione.

Per permettere una riapertura in tempi brevi, il Comune si impegna a valutare entro la giornata di venerdì 23 aprile 2021 tutte le domande che pervengono al protocollo dell’ente entro le ore 12 dello stesso giorno.

Le domande che arriveranno successivamente alle ore 12 di venerdì 23 aprile, saranno valutate nella giornata di lunedì 26 aprile 2021.

Il rilascio della presente autorizzazione di occupazione esula dalla effettiva possibilità di riaprire ogni pubblico esercizio nei consueti orari: al momento di pubblicazione del presente avviso si è ancora in attesa di precise disposizioni che dovranno essere emanate a breve dal Governo. Scarica il modulo QUI.