Menu
Cerca
Villafranca

Catullo, operazione di sdoganamento di materiale dell’aeronautica militare

Il medesimo aereo verrà stivato con materiali diretti ad Herat Afghanistan.

Catullo, operazione di sdoganamento di materiale dell’aeronautica militare
Attualità Villafranca, 04 Maggio 2021 ore 17:32

All’aeroporto Catullo si sono svolte le operazione di sdoganamento del materiale dell’aeronautica militare

Catullo, operazione di sdoganamento

I funzionari ADM (Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli) in servizio presso l’Aeroporto “Valerio Catullo” di Villafranca di Verona hanno provveduto alle operazioni di sdoganamento di materiale dell’Aeronautica Militare di rientro dalla Lituania.

Il medesimo aereo verrà stivato con materiali diretti ad Herat Afghanistan per l’ultimo volo prima del ritiro del contingente italiano.

Fermo doganale

I funzionari ADM in servizio presso l’Ufficio delle Dogane di Verona, nell’ambito della loro attività di controllo, hanno inoltre effettuato un fermo doganale di 6480 pezzi di “altri giocattoli presentati in assortimenti o in panoplie” con origine e provenienza dichiarata Macedonia per un valore di 8.051,64 euro sui quali sono state rilevate etichette riportanti false indicazioni di origine.

Nello specifico sul lato principale dell’etichetta, oltre alla denominazione del prodotto, all’interno di un cerchio di stelle in rappresentazione della bandiera dell’UE, risultava raffigurato il logo dell’Unione Europea con l’indicazione del “Made in UE”.