Attualità
mobilitazione

Cavaion Veronese, continua lo stato di agitazione dei lavoratori della Baumann Srl

L’azienda produce carrelli elevatori e negli ultimi anni è cresciuta in maniera esponenziale, ottenendo utili e raddoppiando di fatto la produzione e il fatturato.

Cavaion Veronese, continua lo stato di agitazione dei lavoratori della Baumann Srl
Attualità Garda, 05 Luglio 2022 ore 10:43

Dopo diverse ore di sciopero, i lavoratori della Baumann Srl di Cavaion Veronese, chiedono ancora a gran voce il rinnovo del contratto aziendale, proclamando ulteriori iniziative nelle prossime settimane.

Cavaion Veronese, continua lo stato di agitazione dei lavoratori della Baumann Srl

L’azienda produce carrelli elevatori e negli ultimi anni è cresciuta in maniera esponenziale, ottenendo utili e raddoppiando di fatto la produzione e il fatturato. La trattativa si è arenata su una proposta aziendale ritenuta insufficiente dall’assemblea dei lavoratori, sia per quanto riguarda il lato economico sia per quello occupazionale. Devis Bonomini della segreteria Fiom Cgil di Verona ha affermato:

“Negli ultimi anni, a causa della situazione pandemica e economica generale, si è proceduto in maniera responsabile unicamente a prorogare l’esistente contrattazione, pur in presenza di ordini. Attualmente però ci sono senz’altro le condizioni per un rinnovo complessivo della contrattazione di secondo livello, per poter discutere di salario, di valorizzazione delle competenze professionali, di assunzioni/stabilizzazioni, per fronteggiare una inflazione galoppante che ha eroso inevitabilmente il potere di acquisto dei lavoratori e aumentato le situazioni di precarietà.
I lavoratori chiedono che ci sia un’equa redistribuzione delle ricchezze prodotte, che ci sia una stabilizzazione dei contratti a termine e di apprendistato e un recupero di buone e corrette relazioni sindacali.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter