Attualità
Legnago

Cittadinanza onoraria a padre Baschirotto per i suoi 17 anni di servizio a Casette

Il riconoscimento è stato conferito come segno del legame di affetto e di stima per la sua attività pastorale, che ha svolto con dedizione e generosità.

Cittadinanza onoraria a padre Baschirotto per i suoi 17 anni di servizio a Casette
Attualità Legnago e bassa, 17 Giugno 2022 ore 15:10

Il sindaco Graziano Lorenzetti ha assegnato la cittadinanza onoraria della Città di Legnago a padre Damiano Baschirotto, frate minore e sacerdote che ha svolto servizio presso la Parrocchia San Antonio di Casette dal 1975 al 1992.

Cittadinanza onoraria a padre Baschirotto

Il riconoscimento è stato conferito come segno del legame di affetto e di stima per la sua attività pastorale, che ha svolto con dedizione e generosità, contribuendo a delineare una crescita sociale, umana e religiosa di tutta la comunità di Casette, ponendo al primo posto il bene comune, favorendo la formazione di molti giovani, lo sviluppo di una cultura musicale e l’accoglienza di molte famiglie.

Nato a Roveredo di Guà nel 1947, Padre Damiano è giunto a Casette nel 1975. Prima come giovane curato fino al 1982 e poi come parroco per 10 anni, Padre Damiano ha creato il “senso di comunità” che vive, lavora e accoglie, con riferimento allo stile di presenza francescana.

Il suo esser frate e sacerdote si è riflesso nell’attenzione ai giovani: non era raro trovarlo in una partita di calcio al campetto parrocchiale. Quest’anno Padre Damiano festeggerà il suo 50esimo di ordinazione sacerdotale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter