Attualità
Sant Ambrogio di Valpolicella

Due piccoli di civetta finiscono in un pozzo per il riciclo delle acque piovane, salvati dai pompieri

Le civette erano scivolate, attraverso il canale di gronda, dal tetto dove avevano il nido.

Due piccoli di civetta finiscono in un pozzo per il riciclo delle acque piovane, salvati dai pompieri
Attualità Valpolicella, 17 Giugno 2022 ore 17:21

Intervento particolare questa mattina, 17 Giugno, per i vigili del fuoco che hanno tratto in salvo due piccoli di civetta finiti in un pozzo per il riciclo delle acque piovane profondo circa 5 metri.

Due piccoli di civetta finiscono in un pozzo per il riciclo delle acque piovane

Alle 8.40 di oggi, venerdì 17 giugno 2022 i proprietari di una villetta, in via Pastore a Sant'Ambrogio di Valpolicella, allertati dallo squittio che proveniva dal pozzetto, collegato al tetto dell'abitazione attraverso il canale di gronda, hanno dato l'allarme al 115.

Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del distaccamento di Bardolino che, dopo un primo sopralluogo, hanno individuato i tre piccoli rapaci all'interno del pozzo.
Le civette erano scivolate, attraverso il canale di gronda, dal tetto dove avevano il nido.

Non potendosi calare, essendo il tombino stretto, i pompieri si sono ingegniati per creare una prolunga con in testa un retino da piscina e recuperare così i tre volatili, di cui uno, purtroppo, privo di vita.

L'intervento dei vigili del fuoco è terminato intorno alle ore 11 con il recupero e la consegna delle due civette al proprietario della villetta che, essendo un volontario faunistico, provvedeva a portarle presso il centro recupero animali selvatici a Lazise per essere curate e successivamente rimesse in libertà.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter