Attualità
Un evento eccezionale

Due sorelle partoriscono lo stesso giorno nello stesso ospedale

Giulia e Martina Castagna, 27 e 25 anni, entrambe alla seconda gravidanza, hanno dato alla luce i propri figli al Fracastoro di San Bonifacio

Due sorelle partoriscono lo stesso giorno nello stesso ospedale
Attualità Aggiornamento:

Quando si parla di una nascita si dice, a buon titolo, che è un miracolo della vita. E non si esagera, il parto, la nascita di un figlio o di una figlia è sicuramente uno dei momenti più belli nel percorso di una coppia, di un papà e di una mamma, di una famiglia.

Un doppio parto incredibile

Ma in questo caso la storia è davvero da film ed è un intreccio di emozioni. Partiamo “giornalisticamente” con le informazioni essenziali. Siamo all’ospedale Fracastoro di San Bonifacio, qualche giorno fa, il 29 settembre 2023 per essere precisi.



Due sorelle unite anche nel giorno più bello

Due donne, due ragazze per meglio dire, Giulia e Martina Castagna, come ben evidente dai cognomi, sorelle, sono entrambe in gravidanza e si rivolgono al Pronto soccorso per poi andare in reparto. La gravidanza è agli sgoccioli per tutte e due le ragazze che vivono a Tregnago ma che sono di Cellore di llasi, e già questo potrebbe sembrare un dato assai curioso.

Miracolo della vita

Due sorelle, entrambe alla seconda gravidanza, che arrivano al termine insieme. Ma qui accade qualcosa di davvero speciale. Venerdì Giulia, la più grande entra in travaglio e dà alla luce il piccolo Zeno che aveva fretta di nascere, dato che il termine sarebbe stato ieri, il primo di ottobre.

Erano le 11.29. La sorella Martina, inaspettatamente, visto che il figlio sarebbe dovuto nascere una settimana prima, entra in travaglio, e appena venti minuti dopo il primo vagito del nipotino, ecco che anche la dolce Azzurra emette il primo lamento.

Venti minuti, dunque, tra la nascita dei due figli delle due sorelle. Un fatto davvero straordinario quello che si è verificato nel Veronese, e la notizia, come si sarebbe potuto prevedere, ha fatto davvero il giro dei paesi in cui le famiglie vivono.

Seguici sui nostri canali