Attualità
La novità

Ecco il nuovo don della parrocchia Montorio Mizzole (e perché ne parlano tutti)

Don Gigi, presbitero della Comunità Sacerdotale “Familiaris Consortio”, affiancherà Don Simone e Don Sergio nella guida pastorale della comunità.

Ecco il nuovo don della parrocchia Montorio Mizzole (e perché ne parlano tutti)
Attualità Pubblicazione:

L'arrivo di un nuovo don, in una comunità, provoca sempre delle ripercussioni. Per i fedeli è bello poter contare su energie nuove, nuove risorse, nuove prospettive. Ma l'ingresso nella parrocchia Montorio Mizzole di don Luigi Lodesani, don Gigi per tutti, ha qualcosa di diverso.

E' arrivato il nuovo don

Una volta che la notizia del suo approdo nel territorio della provincia veronese è stata diffusa dai canali ufficiali della comunità pastorale, i commenti si sono per certi versi "divisi". Da un lato gli entusiasti, quelli che non vedono l'ora di poter dialogare con lui, avviare un confronto sui temi della fede.

Perché tutti ne parlano

E dall'altra parte qualche allusione al suo aspetto fisico. Un bell'uomo, giovanile, con i capelli curati e due grandi occhi chiari. Come al solito assistiamo a un ormai cronico atteggiamento sui social, quello del commento facile, a tratti irriverente o pieno di sarcasmo, a volte sgradevole o anche peggio. In questo caso nulla di grave, intendiamoci, non ci pare ci siano stati insulti. Qualcuno l'ha paragonato a padre Ralph di "Uccelli di rovo", una serie di culto degli anni Ottanta, altri invece lo accostano a un più generico "parroco che ha fatto un film".

Lo spot per la Cei

Detto questo, qualcosa di fotogenico non sono stati solo i commentatori del web a notarlo. In passato, infatti, un recente passato perché parliamo di un paio di anni fa, don Luigi Lodesani (insieme al suo lavoro nell'unit pastorale Sacra Famiglia di Albinea in provincia di Reggio Emilia) era stato protagonista di uno spot.

Qualche info

Quello della Cei sulla missione dei preti diocesani, per sensibilizzare i fedeli alla corresponsabilità economica verso la missione dei sacerdoti. Divagazioni a parte, come detto l'arrivo di un nuovo prete è sempre una bella notizia per una comunità che ne sente il bisogno. Classe 1976, nato il 5 febbraio a Sassuolo, è stato ordinato nel palazzetto dello sport di Reggio Emilia il 30 maggio del 2009.

Seguici sui nostri canali