Attualità
Covid

Federfarma Verona: terza dose di vaccino solo a 80enni con anamnesi negativa

Vecchioni: «Farmacie disponibili non appena confermate le procedure operative di concerto con l’Ulss 9 Scaligera».

Federfarma Verona: terza dose di vaccino solo a 80enni con anamnesi negativa
Attualità Verona Città, 12 Ottobre 2021 ore 19:22

In merito alla somministrazione in farmacia della terza dose di vaccino anti Covid ai soggetti over 80, Federfarma Verona rende noto che le farmacie scaligere ottemperano alla delibera regionale in linea con le tempistiche e l’operatività dell’Azienda Ulss 9 Scaligera e specifica che i soggetti destinatari sono cittadini con anamnesi negativa, che non seguono cioè alcuna terapia e non sono affetti da allergie di nessun tipo.

Lavoro a pieno ritmo: mille dosi la settimana

«Le farmacie che somministrano i vaccini anti Covid alla popolazione sana accoglieranno nei prossimi giorni anche i soggetti over 80 sani per la terza dose della copertura vaccinale – dichiara Elena Vecchioni, presidente di Federfarma Verona -. Intanto prosegue a pieno ritmo la vaccinazione alle altre fasce di età, che ha raggiunto in questi giorni quota 11.200 (ultimo report di Azienda Zero al 10 ottobre 2021). Stiamo lavorando a pieno ritmo mantenendo la media di un migliaio di vaccinazioni alla settimana nelle farmacie della provincia di Verona che sono a disposizione della Sanità pubblica nell’offrire a quanti più cittadini la vaccinazione, l’unica arma farmacologicamente validata contro la pandemia».