Fenomeno circoscritto

Gastroenteriti a Torri del Benaco: emergenza terminata. Il sindaco: "Si può utilizzare l'acqua della rete idrica"

Risultati negativi dai campionamenti delle acque dell'acquedotto comunale, revocata l'ordinanza di divieto di uso dell'acqua per uso personale e alimentare

Gastroenteriti a Torri del Benaco: emergenza terminata. Il sindaco: "Si può utilizzare l'acqua della rete idrica"
Pubblicato:

Gli accertamenti effettuati dalle autorità competenti a seguito dei casi di gastroenterite verificatisi tra la popolazione residente e i visitatori nel Comune di Torri del Benaco, causati da norovirus, hanno confermato che si è trattato di un fenomeno circoscritto e limitato, risolto in brevissimo tempo.

Proprio questa mattina, mercoledì 3 luglio 2024, il sindaco Stefano Nicotra ha ufficialmente dichiarato la fine dello stato di emergenza: si può utilizzare l'acqua potabile.

Gastroenteriti a Torri del Benaco: emergenza terminata

Alle prime verifiche dell’Azienda Sanitaria Ulss Scaligera, che hanno permesso di individuare in una parte dell’acquedotto di Torri del Benaco la presenza di tracce di Norovirus, si è aggiunto un campionamento delle acque del lago richiesto dal sindaco di Torri del Benaco, Stefano Nicotra, ed eseguito da ARPAV, i cui risultati sono stati completamente negativi, confermando che la balneazione nelle acque del Garda è consentita e sicura.

“Le autorità competenti hanno monitorato e continueranno a monitorare la situazione con il massimo scrupolo per garantire la sicurezza e la salute sia dei residenti sia dei turisti - Dichiara il Sindaco Nicotra - Le indagini in corso ci consentiranno di risalire alle cause di quanto successo”.

Stefano Nicotra

Il sindaco: "Si può utilizzare l'acqua di rete"

Tutti i successivi campionamenti delle acque dell'acquedotto di Torri del Benaco sono risultati negativi.

Pertanto, il Sindaco di Torri del Benaco ha potuto revocare l'ordinanza di divieto di uso dell'acqua dalla rete idrica del paese.

“Desideriamo rassicurare tutti i visitatori che il Garda continua a essere una delle destinazioni turistiche più amate e frequentate da milioni di visitatori provenienti da tutta Europa - dichiara Paolo Artelio, Presidente di Garda Unico-VisitGarda. - Il nostro lago continua ad essere la destinazione perfetta per coloro che intendono godersi vacanze all’insegna di natura, sport, enogastronomia, cultura e divertimento, in un paesaggio semplicemente fantastico”.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali