Attualità
Doppio appuntamento

Giulietta&Romeo half marathon e Avesani Monument Run: Verona "invasa" da un fiume di runner

Start domenica 12 febbraio 2023

Giulietta&Romeo half marathon e Avesani Monument Run: Verona "invasa" da un fiume di runner
Attualità Verona Città, 08 Febbraio 2023 ore 16:05

Numeri da pre pandemia per la 16esima edizione della CRAFT Giulietta&Romeo Half Marathon, la mezza maratona veneta più importante, che domenica 12 febbraio porterà a correre nelle vie cittadine, lungo lo storico tracciando da 21 chilometri, oltre 6 mila runner. Accanto all’evento principale anche la Avesani Monument Run 10k, competitiva e non competitiva, per cui si prevedono 2 mila partecipanti.

Giulietta&Romeo half marathon e Avesani Monument Run: Verona "invasa" da un fiume di runner

La manifestazione è organizzato da Gaac 2007 Veronamarathon Asd insieme al Comune di Verona. Lo start è fissato allo Stadio alle 9.30 per la mezza maratona e alle 11 per la 10km. L’arrivo sarà all’interno dello Stadio Bentegodi per agevolare gli spostamenti dei partecipanti ed il lavoro dei volontari evitando anche l’utilizzo di navette per tornare al punto di partenza.

Il programma dell’evento è stato presentato questa mattina a Palazzo Barbieri dal presidente del Consiglio comunale Stefano Vallani insieme al Presidente di Gaac 2007 Veronamarathon Asd Stefano Stanzial. Presenti il presidente dell’associazione amici di Parkinson&Sport Stefano Ghidotti e per FIDAL i consiglieri Daniela Malusa e Dino Mascalzoni.

“Sono gli organizzatori e i tanti volontari impegnati il vero cuore di questa Half Marathon – ha sottolineato il presidente Vallani –, un appuntamento sportivo storico che, come dimostrano i numeri, si attendono a Verona quasi 8 mila partecipanti, è seguito da tanti atleti ed amanti della corsa.

L’Amministrazione crede molto in tutte le attività sportive, che hanno lo scopo di incrementare la socialità e la diffusione di valori positivi, in particolare fra i più giovani. Inoltre, manifestazione di così alto livello rappresentano una vetrina speciale per la città. I tanti sportivi coinvolti avranno l’opportunità di concludere il percorso di gara sulla pista di atletica dello stadio Bentegodi, in uno scenario sicuramente suggestivo e unico”.

Percorso di gara. E' di 21,097km, da correre in un giro unico, senza sovrapposizioni, per essere più veloce di quello classico grazie ad un numero minore di curve. Start alle ore 9.30 dallo Stadio Marcantonio Bentegodi, in direzione di Porta Nuova per toccare piazza Bra, piazza delle Erbe, il ponte della Vittoria. Si prosegue lungo l’Adige fino al km 15. Ancora si attraverserà ponte del Risorgimento, Porta Borsari, con un passaggio vicino all’Arena, Castelvecchio, Porta Palio ed infine traguardo dentro allo Stadio Bentegodi.

Sempre allo Stadio, alle ore 11, la partenza per la AVESANI Monument Run 10k in direzione Porta Nuova. Passaggio in piazza Bra per continuare su stradone San Fermo. Dal lungadige si giunge in piazza Erbe, per poi dirigersi verso Santa Anastasia. Si prosegue verso Porta Borsari, per poi iniziare il percorso di rientro verso lo Stadio.

Corsa e impegno sociale. In gara anche Sammy Basso, fondatore dell’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso (A.I.Pro.Sa.B.), nata per informare sulla progeria e raccogliere fondi da destinare alla ricerca per diagnosi e cura di questa condizione genetica rara. Sammy è nato con la progeria, una condizione genetica rara caratterizzata dall’invecchiamento precoce che, nonostante le difficoltà, non lo ha fermato nella realizzazione di diversi ed importanti obiettivi.

Capitanati dal presidente Stefano Ghidotti, più volte sulle strade di Verona in veste di atleta, tornano in gara anche gli amici di Parkinson&Sport. Quest’anno saranno una cinquantina, fra malati e famigliari, i membri dell’Associazione partecipanti. Parkinson&Sport è impegnata nella sensibilizzazione ed informazione sul Morbo di Parkinson, una malattia neurodegenerativa, ad evoluzione lenta ma progressiva, che coinvolge, principalmente, alcune funzioni quali il controllo dei movimenti e dell'equilibrio.

“Un particolare ringraziamento al Comune di Verona che da sempre ci supporta in questa avventura – ha spiegato il presidente Stanzial –. Domenica saranno oltre 600 le persone impegnate nella gestione dell’evento. Un risultato frutto della collaborazione creata nel tempo fra tutti i soggetti coinvolti, Enti e associazioni sportive che lavorano insieme per rendere unica questa giornata. Si tratta di un evento storico, con cui è nata nel 2007 la Gaac Veronamarathon.
Domenica torneremo ad avere una gara con un parterre ai livelli del pre-Covid, con numeri importanti e atleti di fama internazionale”.

Le iscrizioni sono aperte sul sito www.giuliettaeromeohalfmarathon.it. Iscrizioni anche in Expo (PALA AGSM AIM – piazzale Atleti Azzurri d’Italia 1, Verona) nelle giornate del 10 e 11 febbraio. Domenica 12 febbraio sarà possibile iscriversi solo alla Avesani Monument Run - non Competitiva (fino ad esaurimento pettorali).

Seguici sui nostri canali