Attualità
Verona

Guardia di Finanza di Verona partecipa al progetto “La comunità si prende cura”

Alle Fiamme Gialle presenti sono stati offerti, da due psicologhe specializzate in materia, indicazioni e buone prassi su come entrare in relazione efficacemente, soprattutto durante il loro lavoro quotidiano, con anziani fragili, individuandone le difficoltà e i sintomi in caso di bisogno.

Guardia di Finanza di Verona partecipa al progetto “La comunità si prende cura”
Attualità Verona Città, 25 Maggio 2022 ore 17:35

Nella mattinata di oggi mercoledì 25 maggio 2022, presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Verona, si è svolto un breve incontro formativo organizzato dall’Associazione Alzheimer Verona ODV, ente senza scopo di lucro che dal 1998 ha la missione di fornire servizi gratuiti e sostegno a famiglie di anziani con decadimento cognitivo.

Guardia di Finanza di Verona partecipa al progetto “La comunità si prende cura”

Il progetto, denominato “La comunità si prende cura” e approvato dalla Regione Veneto con apposito bando, prevede, tra le azioni, la realizzazione di cicli di incontri dedicati a determinate categorie professionali che, nel loro ambito lavorativo, possono incontrare anziani fragili. I conferenzieri hanno approfondito le principali patologie della terza età illustrando tecniche psicologiche di comunicazione per affrontare efficacemente i problemi della quotidianità.

Alla presenza del Comandante Provinciale Col. t.ST Vittorio Francavilla e dei rappresentanti del Consiglio Direttivo dell’Associazione Alzheimer, sono intervenuti la Dott.ssa Daniela Maellare, Assessore con delega al sociale del Comune di Verona ed il Dott. Raffaele Grottola, Direttore dei servizi socio-sanitari dell’ULSS 9 Scaligera.

Alle Fiamme Gialle presenti sono stati offerti, da due psicologhe specializzate in materia, indicazioni e buone prassi su come entrare in relazione efficacemente, soprattutto durante il loro lavoro quotidiano, con anziani fragili, individuandone le difficoltà e i sintomi in caso di bisogno.

L’iniziativa testimonia ulteriormente l’attenzione, la vicinanza e la sensibilità che la Guardia di Finanza da sempre riserva alle fasce più deboli del Paese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter