Attualità
Partita

Hellas Verona–Milan: vietata la vendita di bibite in vetro, lattine e plastica

Eventuali violazioni saranno sanzionate con multe che vanno da 25 a 500 euro.

Hellas Verona–Milan: vietata la vendita di bibite in vetro, lattine e plastica
Attualità Verona Città, 07 Maggio 2022 ore 11:38

Pronto il piano della sicurezza per la partita di domenica 8 maggio, predisposto con la Questura.Ora arriva anche il divieto di vendita di bibite.

Hellas Verona–Milan: vietata la vendita di bibite

In occasione della partita di calcio Hellas Verona - Milan, in programma allo stadio Bentegodi domenica 8 maggio alle 20.45, su richiesta del questore sarà vietata la vendita o la somministrazione di qualsiasi bevanda contenuta in bottiglie di vetro, lattina o qualsiasi altro materiale non preventivamente aperto. Sarà consentita solamente in contenitori di carta.

L’ordinanza, firmata dal sindaco di Verona, Federico Sboarina, riguarda l’area delimitata dalle vie Nascimbeni, delle Coste, Albere, Bastione Ferrovia, S. Marco e Camuzzoni, a partire da 4 ore prima dell’inizio della partita e fino a 2 ore successive al termine.

Eventuali violazioni saranno sanzionate con multe che vanno da 25 a 500 euro.

Il piano sicurezza

Per garantire lo svolgimento dell’evento e tutelare i residenti, dalle ore 13, gli agenti della Polizia locale presidieranno tutta l’area. E dalle ore 18 verranno chiusi gli accessi al quartiere da via San Marco, via Albere, Spianà e canale Camuzzoni. Il Bentegodi, pertanto, sarà raggiungibile solo a piedi, in bici o in motorino. L’accesso sarà concesso solo ai residenti. Le strade libere permetteranno di gestire le migliaia di persone in arrivo, di garantire gli spostamenti di chi abita in zona, evitare i parcheggi selvaggi e assicurare il passaggio dei mezzi di soccorso in caso di necessità.

Dalle uscite autostradali di Verona Est, Verona Sud e Verona Nord, fino allo stadio, saranno operative 130 telecamere di videosorveglianza, che registreranno gli spostamenti dei mezzi in arrivo al Bentegodi, dai caselli fino ai parcheggi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter