Attualità
Raro documento

Il foglio paga di Maria Callas per le serate all'Arena battuto all'asta

L'acquisto è stato all'incanto a colpi di rilanci e alla fine è stato comprato da un collezionista a 1500 euro.

Il foglio paga di Maria Callas per le serate all'Arena battuto all'asta
Attualità Verona Città, 07 Novembre 2022 ore 09:58

Non è un semplice documento. Lì si "racconta" di un mondo ormai lontano e forse, con una visione un po' poetica, si riesce anche a percepire l'eco della sua meravigliosa e inimitabile voce...

Il foglio paga di Maria Callas per le serate all'Arena battuto all'asta

Un vero e proprio pezzo di storia quello che è stato battuto all'asta... Si tratta di un documento rarissimo, il foglio paga di Maria Callas, con tanto di firma e compensi per quattro date in Arena, stagione lirica, pensate, 1948. Una "chicca", davvero, che un collezionista privato non si è fatto sfuggire.

E così a colpi di rialzi si è aggiudicato il cimelio per 1500 euro. La carta ingiallita, con le scritte ancora ben visibili, le 20 marche da bollo, e il suo compenso, 90mila lire per recita, pari, più o meno, a 1700 euro per esibizione. Furono stabilite, si legge, te recite assicurate su cinque, dal 9 luglio al 4 agosto, appunto, 1948, in Arena per la Turandot di Puccini.

Non si tratta del documento che risale al suo debutto in Arena avvenuto, come è noto, il 2 agosto 1947 come protagonista de "La Gioconda". L'artista, lo ricordiamo, morì nel 1977 a Parigi. Aveva solo 53 anni ma aveva già tracciato un solco profondo nella storia della musica. Sarà Angelina Jolie a interpretare il personaggio nel prossimo film del regista Pablo Larraín, "Maria".

Seguici sui nostri canali