Una grande perdita

Il mondo dell'arte veronese piange Albano Poli, si è spento all'età di 88 anni

Diversi i riconoscimenti ricevuti durante la sua vita, così come le opere da lui create ed esposte in tutto il mondo

Il mondo dell'arte veronese piange Albano Poli, si è spento all'età di 88 anni
Pubblicato:

Si è spento questo giovedì, 11 luglio 2024, all'età di 88 anni Albano Poli. Con la sua scomparsa, Verona perde un artista capace di ricreare una "bottega rinascimentale" in cui la creatività poteva prendere forme sorprendenti attraverso la lavorazione di diversi materiali.

Il mondo dell'arte veronese piange Albano Poli

Un vero e proprio lutto nel mondo dell'arte veronese: Albano Poli ci lascia all'età di 88 anni.

Albano Poli

Poli nasce a Verona il 2 agosto 1935 e cresce durante la seconda guerra mondiale, vivendo il dramma di quei tempi. Fortunatamente, ha il sostegno della sua famiglia e della comunità di Verona, che gli danno la forza di superare quelle difficili esperienze.

Dopo la guerra, durante l’adolescenza, impara il valore del sacrificio e dell’impegno per ricostruire e ricominciare: studia alla scuola d’arte, dove è stato ispirato dall’Artista Casarini, sviluppando così l’amore per la vetrata artistica.

Inizia a lavorare con il Maestro Veronese Ballardini e poi, a soli 22 anni, prende il suo posto insieme al Maestro Cavallini, fondando la “Arte Vetraria Veronese” nel 1957.

La "bottega rinascimentale" e le incredibili vetrate

Opere artistiche che, sempre nuove e diverse, incontrano l'approvazione di chi le ammira per la preziosità dei materiali, la precisione dell'esecuzione e sovente per la loro astrazione. Le vetrate del Maestro Albano si distinguono infatti per le composizioni cromatiche ed il cenno astratto ed allusivo con il quale suggeriscono il messaggio inserendosi armoniosamente nel contesto in cui vengono collocate.

Albano Poli impegnato in una delle sue opere

Ma la luce non è passata solo attraverso le sue vetrate. Albano Poli è stato anche un designer di lampade, attirando attenzioni dall'Italia e dall'estero. Gli spazi della bottega del centro sono diventati insufficienti all'aumentare del lavoro e così negli Anni '80 ha trasferito la sua attività (Progetto Arte Poli) nella sua sede attuale in Strada Bresciana.

Ed è proprio in questa sede che Poli ha creato quella che si può ben definire una "bottega rinascimentale" dove il maestro e i suoi collaboratori hanno dato forma a vetrate, ma anche a mosaici, ad affreschi, a statue e a sculture, lavorando pietre, legno e metallo.

L'ultimo saluto al maestro Albano Poli avverrà il prossimo sabato 13 luglio 2024 alle 11 nella chiesa di San Fermo a Verona.

217834670_10220231945853759_92377318138005932_n
Foto 1 di 8
103628203_584971142154241_1912664572453185000_n
Foto 2 di 8
122682758_3469598986465498_4943682920502911677_n
Foto 3 di 8
FireShot Capture 3113 - (20+) Facebook - www.facebook.com
Foto 4 di 8
122947244_3469599123132151_3604286955087421191_n
Foto 5 di 8
1
Foto 6 di 8
FireShot Capture 3112 - (20+) Facebook - www.facebook.com
Foto 7 di 8
2
Foto 8 di 8
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali