Allenamento

Il Softball torna a San Bonifacio con gli allenamenti del Crazy

Per tutte le ragazze che volessero conoscere il softball e provare a fare qualche lancio, la squadra si allena ogni lunedì (dalle 17 alle 18.30) nei nostri campi di località Offia

Il Softball torna a San Bonifacio con gli allenamenti del Crazy
Attualità San Bonifacio, 17 Giugno 2021 ore 10:24

L'annuncio arriva direttamente dalla Crazy Sambonifacese B&S che ha annunciato che il Softball torna a San Bonifacio.

Il Softball torna a San Bonifacio

L'annuncio è stato dato con soddisfazione dalla Crazy Sambonifacese B&S che spiega:

"Dare questa notizia ci fa battere il cuore, perché significa continuare a scrivere un capitolo bellissimo della storia del Crazy Sambonifacese B&S. Dopo qualche anno, infatti, in casa Crazy si torna ad insegnare e giocare a Softball. E il merito è tutto delle nostre donne che, in questi mesi, hanno fatto divertire e coinvolto un bel numero di bambine e ragazze, cosicché ora è possibile costruire una prima squadra giovanile. Tutta composta da giovanissime giocatrici dai 6 ai 12 anni".

Una nuova sfida

Simone Lonardi, presidente Crazy Sambonifacese B&S ha poi proseguito:

"Il Softball è stato un elemento fondamentale nella nascita della nostra società, mancava dal 2008, e ora tornerà a far parte della nostra famiglia. Adesso l'obiettivo principale sarà formare giovani giocatrici attraverso l'alta competenza del nostro staff tecnico e, contemporaneamente, divulgare il più possibile la passione per questa disciplina.
Non vediamo l'ora di poter organizzare qualche match e dare nuova linfa a questo movimento tutto al femminile. Sarà una sfida bellissima. Per tutte le ragazze che volessero conoscere il softball e provare a fare qualche lancio, la squadra si allena ogni lunedì (dalle 17 alle 18.30) nei nostri campi di località Offia - di fianco al Palaferroli - a San Bonifacio".

Il presidente ha concluso:

"Quando è nata l'idea di ricreare una squadra di Softball le nostre allenatrici e le nostre educatrici si sono fin da subito messe a disposizione con grande entusiasmo. L'emozione di vedere le ragazze in campo, poi, è doppia, perché alcune di loro sono figlie e nipoti delle stesse giocatrici che avevano fatto parte della squadra di Softball nata assieme alla nostra società, e che ci avevano regalato tante soddisfazioni".