Attualità
Dati aggiornati

In provincia di Verona l’82,5% ha completato il ciclo vaccinale, Girardi: “Aumentano i positivi”

Attualmente le classi in quarantena sono 22 distribuite in 11 nel Distretto 4, sono 5 nel Distretto 3, sono 6 invece tra i Distretti 1 e 2.

In provincia di Verona l’82,5% ha completato il ciclo vaccinale, Girardi: “Aumentano i positivi”
Attualità Verona Città, 22 Novembre 2021 ore 14:30

La provincia di Verona ha un andamento diverso della pandemia rispetto al resto della Regione, il numero delle persone attualmente positive è al di sotto della media regionale.

In provincia di Verona l’82,5% ha completato il ciclo vaccinale

Il direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera Pietro Girardi, oggi lunedì 22 novembre 2021 ha indetto una conferenza stampa in streaming per un aggiornamento sull’andamento della pandemia in provincia di Verona. E’ emerso che la provincia di Verona come numero di persone attualmente positive è al di sotto della media regionale. A tal proposito Girardi ha affermato:

Nell’ultimo periodo la nostra provincia ha avuto un diverso andamento rispetto alla Regione, ammonta a 72 il saldo tra i nuovi positivi e quelli che escono dalla positività, 76 complessivi i positivi registrati alle 9 di questa stamattina che è un numero quello degli attualmente positivi della provincia al di sotto della media regionale. In generale rispetto alla media regionale possiamo dire che la provincia di Verona non è colpita in modo particolare”.

Aumentano i positivi

Grazie all’analisi dei grafici, è emerso che l’andamento delle ondate della pandemia in provincia ha visto delle curve abbastanza simili. C’è attesa per le misure che potrebbero essere introdotte nei prossimi giorni dal Governo e Girardi ha spiegato:

“Tutto dipende dai nostri comportamenti, sull’utilizzo corretto della mascherina, evitare gli assembramenti ecc. Guardando i dati la curva dimostra un andamento negli ultimi 30 giorni con punte basse che però sono le domeniche dove abbiamo attività inferiore, se dovessimo interpolare le punte invece emerge che l’andamento è crescente. Per quanto riguarda il tasso di positività possiamo dire che i positivi in rapporto al numero di tamponi che stiamo facendo sono in crescita”.

6 foto Sfoglia la gallery

Le due fasce di età collegate tra loro come positivi sono quelle dei ragazzi più giovani quindi fasce da 0 a 9 anni e da 10-18 anni, fino ai loro genitori. A tal proposito Girardi ha puntualizzato:

Quindi possiamo dire che le classi più colpite sono i ragazzi che vanno a scuola e i genitori, un fenomeno che si sta verificando in questo momento. Ricordo che è iniziata la campagna vaccinale della 3 dose con gli ultra 40enni e a breve anche le fasce dei più giovanissimi”.

La campagna vaccinale

Il direttore generale ha poi parlato della campagna vaccinale spiegando:

In provincia di Verona in questo momento la popolazione vaccinabile all’82,5% ha completato il ciclo vaccinale, l’84,6% ha effettuato almeno una dose e un 5,5% di persone complessive ha fatto la 3 dose. Siamo impegnati nella campagna vaccinale, dei 128mila posti prenotabili fino a febbraio (che però aumenteremo) di questi 86mila sono già prenotati. L’appello è di prenotare la 3 dose, sono già stati inviati dalla Regione gli sms con l’invito alla vaccinazione”.

2 foto Sfoglia la gallery

Viviana Coffele, direttore dell'UOC Distretto 4 Ovest Veronese ha parlato degli studenti positivi affermando:

“Abbiamo ampliato l’offerta su appuntamento per i tamponi a insegnanti e studenti per ridurre tempi di attesa all’accesso ai punti tamponi. Attualmente abbiamo dedicato fasce prioritarie diversificate per orari di accesso. Il numero totale di tamponi dedicati alle scuole alla settimana sono 4216. Attualmente le classi in quarantena sono 22 distribuite in 11 nel Distretto 4, sono 5 nel Distretto 3, sono 6 invece tra i Distretti 1 e 2”.