Attualità
Verona

"Le Piazze Dei Sapori", polemica banchi Via Roma. Zavarise: “Ridotto numero del 50% e garantita la sicurezza”

Dopo due anni di lenta ripresa, in questi giorni concerti ed eventi stanno riportando in vita l’Arena, ma per garantire sicurezza ai nostri cittadini, si è convenuto che lo spostamento dei banchi in via Roma fosse utile anche per alleggerire la piazza.

"Le Piazze Dei Sapori", polemica banchi Via Roma. Zavarise: “Ridotto numero del 50% e garantita la sicurezza”
Attualità Verona Città, 07 Maggio 2022 ore 10:32

Inaugurazione con la pioggia per "Le Piazze dei Sapori" e non mancano le polemiche per la presenza dei banchetti in via Roma.

"Le Piazze Dei Sapori", polemica banchi Via Roma

L’assessore al Commercio Nicolò Zavarise interviene spiegando la presenza dei banchetti in via Roma per la manifestazione Le Piazze dei Sapori.

“La ripresa delle manifestazioni consolidate e di tradizione come 'Le Piazze dei Sapori' servono da sempre da attrattiva sia per i veronesi, sia per incentivare i visitatori in città. Come per tutti gli eventi e le manifestazioni del centro storico, sono state adattate delle misure per garantire la realizzazione di un evento che vive a Verona da 20 anni.
E proprio con tutte le associazioni di categoria è stato trovato un accordo per limitare a 6 le manifestazioni, fra cui rientra Le Piazze dei Sapori.

L'assessore ha puntualizzato:

"Al fine di evitare il potenziale disagio che avrebbe potuto creare l’istallazione dei banchi di somministrazione agli esercenti di Via Roma, gli stand di somministrazione in questa edizione sono stati dimezzati del più del 50%, ovvero sono passati da 15 a 7” continua l’assessore al Commercio Nicolò Zavarise “La decisione di ospitare i banchi de 'Le Piazze dei Sapori' in via Roma è figlia anche di una necessità di sicurezza. Dopo due anni di lenta ripresa, in questi giorni concerti ed eventi stanno riportando in vita l’Arena, ma per garantire sicurezza ai nostri cittadini, si è convenuto che lo spostamento dei banchi in via Roma fosse utile anche per alleggerire la piazza. Come per ogni evento organizzato e portato avanti da questa amministrazione, tutte le misure di sicurezza nel posizionamento dei banchi sono state rispettate, esattamente come quando via Roma ospita la Fiera di Santa Lucia”.

Conclude l’assessore:

Negli anni la manifestazione è stata rimodulata in base delle esigenze manifestate degli esercenti e dei veronesi: rispetto ai 120 banchi di cinque anni fa, oggi gli stand sono scesi a 50. Infine, colgo l’occasione per informare quanto un evento come “Le Piazze dei Sapori” riesca a portare alla città di Verona e ai veronesi: 2.360.000 presenze in venti anni, 1600 aziende coinvolte, 750 laboratori dell’enogastronomia, 19 progetti sviluppato per promozione turistica e culturali, 118 milioni di euro di ricaduta economica sul territorio veronese coinvolgendo la collaborazione di città come Norimberga, Londra, Istanbul, Nimes, Budapest, Cracovia.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter