Attualità
Numerose iniziative

Lions Club Legnago, con giugno si è chiuso l’anno sociale 2021/22 guidato dal presidente Danilo Vaccarella

Importanti le iniziative svolte a servizio della comunità, nonostante le limitazioni dei primi mesi dovute al Covid.

Lions Club Legnago, con giugno si è chiuso l’anno sociale 2021/22 guidato dal presidente Danilo Vaccarella
Attualità Legnago e bassa, 30 Giugno 2022 ore 17:15

Con la tradizionale cena “charter”, tenutasi nella splendida cornice del Castello di Bevilacqua, si è concluso a metà giugno l’Anno Sociale 21/22 del Lions Club Legnago, presieduto quest’anno da Danilo Vaccarella.

Lions Club Legnago, con giugno si è chiuso l’anno sociale 2021/22 guidato dal presidente Danilo Vaccarella

Numerosi i service realizzati nel corso del suo mandato (ottobre-giugno). Nonostante l’inizio incerto dovuto alle restrizioni imposte dal Covid, l’attività del Club non si è fermata, anzi ha sviluppato progetti e interventi di grande interesse per il territorio, in base alle aree tematiche globali contenute nelle linee guida del Lions Clubs International.

Acquisto generi alimentari per la Caritas (Area fame).
Con la Caritas Legnago esiste una collaborazione costante, con interventi mirati nei momenti dell’anno in cui l’associazione ha particolare bisogno di sostegno. Anche nel corso di quest’anno, a febbraio, è giunta una richiesta molto urgente, a seguito della quale il Club ha prontamente risposto con l’acquisto e la consegna di un furgone di generi alimentari.

Donazione da parte dei Lions di prodotti alimentari alla Caritas di Legnago

Finanziamento Casa del Sorriso (Area Oncologia Pediatrica)
È il service a cui quest’anno sono state destinate le maggiori risorse. Riguarda il sostegno economico alla costruzione di mini appartamenti che sorgeranno vicino a Casa Abeo, a Verona, per ospitare le famiglie di bambini oncoematologici in cura presso l’Ospedale della Donna e del Bambino di Borgo Trento. Nel corso di un’assemblea tenutasi a marzo, è stata approvata all’unanimità dai soci la destinazione di una consistente somma a sostegno dell’iniziativa. L’ambizioso progetto ha trovato appoggio anche presso la Fondazione Internazionale Lions, che parteciperà con ulteriori contributi.

Acquisto di un defibrillatore (Area Salute)
Rispondendo a una richiesta del parroco di Porto di Legnago, in maggio è stato donato un defibrillatore al Santuario Madonna della Salute e installato all’esterno della chiesa, a disposizione dei fedeli e della cittadinanza. Per un corretto utilizzo, i Lions hanno sovvenzionato un corso di preparazione per quattro addetti, con consegna dei relativi attestati.

Aggiungi un posto a tavola
Il Club di Legnago ha partecipato a questo service nazionale, mettendo a disposizione, da parte dei soci, tempo e manodopera per servire alle mense di Caritas e di altre organizzazioni di volontariato.

Serate culturali
Di particolare interesse la serata sul tema “Scenario di geopolitica economica: mondo, Europa, Italia” con relatore Carlo Pelanda, noto economista, docente universitario e scrittore, che nella sua lunga carriera è stato Consulente Scientifico ONU, Consigliere del Presidente della Repubblica Francesco Cossiga e Consigliere Ministeriale in varie legislature. Di grande interesse anche la serata di Cultura Giapponese, con rappresentazione di Arti Marziali.

Serata sul Clima (Area Ambiente)
Per l’Area Ambiente, in novembre il Club ha organizzato una serata aperta alla cittadinanza sul tema del cambiamento climatico dal titolo: “Bella la crisi climatica, ma non ci vivrei”. Relatore l’ingegner Giovanni Mori, portavoce di Fridays for Future, reduce dal Congresso di Glasgow, che ha presentato cause e rischi di un aumento della temperatura e le soluzioni da applicare.

Concerto (Area Giovani)
In aprile il Club ha finanziato un concerto aperto alla cittadinanza presso la Chiesa Parrocchiale S. Antonio a Casette di Legnago. Protagonista della serata il “Faccini Piano Duo”, coppia di pianisti, fratello e sorella, vincitori del premio Salieri Chamber Music 2019 che, a quattro mani, hanno intrattenuto il pubblico con musiche di Ravel, Dukas, Schubert, Brahms, Borodin.

Cani diabete (Area Diabete)
Tra i service pluriennali, quest’anno il Club di Legnago ha aderito al piano programmatico biennale di cani allerta diabete. Si tratta dell'addestramento di cani, da destinare a pazienti diabetici, che grazie al loro olfatto particolarmente sensibile segnalano l’arrivo di crisi ipoglicemiche con anticipo di 15-20 minuti rispetto alle rilevazioni con gli appositi sensori, con conseguente effetto salvavita.

BEL (Area Vista)
Un service fortemente sostenuto dal presidente è stato l’acquisto di un BEL, Bastone Elettronico Lions. Si tratta di un bastone con sistema radar che, tramite vibrazioni o suoni, segnala la presenza di ostacoli a terra o in aria. È un importante strumento che permette a persone cieche o ipovedenti gravi di potersi muovere con maggiore autonomia e sicurezza, migliorandone la qualità della vita.

Alla serata di chiusura dell’Anno sociale era presente il destinatario del BEL con la moglie, residenti nella nostra provincia. Nel corso della serata, Danilo Vaccarella ha ringraziato il gruppo direttivo che lo ha sostenuto e aiutato nel corso del suo mandato e ha passato il testimone al nuovo presidente, Giuseppe Perini, che con la sua squadra condurrà il Club fino a giugno 2023.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter