Attualità
Verona

Mercatini di Natale, niente assembramenti: accessi controllati grazie al semaforo anti folla

All’ingresso delle tre piazze principali sono stati installati i conta persone.

Mercatini di Natale, niente assembramenti: accessi controllati grazie al semaforo anti folla
Attualità Verona Città, 22 Novembre 2021 ore 10:54

Sono entrati nel pieno della loro attività i mercatini di Natale a Verona. Inaugurati sabato 13 novembre 2021 sono visibili nel pieno rispetto delle norme anti Covid.

Mercatini di Natale, niente assembramenti



Dopo lo stop inflitto l’anno scorso dal Covid, Verona si riappropria di una delle tradizioni più amate e attese dell’inverno: i mercatini di Natale. Le caratteristiche casette in legno, realizzate in collaborazione con il “Christkindlmarkt” di Norimberga, così come colori, suoni e sapori delle festività, sono tornati ad animare, nella 13esima edizione, piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, per la prima volta il Cortile del Tribunale e ancora, via della Costa, ponte Pietra, ponte di Castelvecchio e piazza Sacco Vanzetti.

Sono oltre 100 gli espositori propongono prodotti tipici tradizionali artigianali quali addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi.Ma come riuscire a mantenere il distanziamento ed evitare gli assembramenti? Grazie ad un semaforo "anti folla".

Accessi controllati grazie al semaforo

Per permettere agli addetti alla sicurezza di monitorare gli accessi ai mercatini ed evitare gli assembramenti, all’ingresso delle tre piazze principali sono stati installati i conta persone, una questione di sicurezza, come nelle edizioni passate, ma anche uno strumento per contingentare le presenze e consentire il rispetto del distanziamento, una delle principali misure anti Covid.

E' in funzione anche il software in uso alla Centrale operativa del Traffico che, attraverso cinque sensori, rileva e conteggia la presenza di device accesi, dai cellulari ai tablet, fotografando in tempo reale non solo le presenze in un determinato luogo, ma anche lo spostamento verso altre vie o zone cittadine. Un moderno ‘pallottoliere’ che non va a carpire alcun dato personale, nel massimo rispetto della privacy.

Grazie a questo "semaforo", è possibile vedere in tempo reale quante persone sono presentti all'interno dell'area (che ne può contenere un massimo di 1000 persone, come deciso dal Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica). Se la luce è rossa non si può accedere e bisogna quindi attendere all'esterno il proprio turno.

LEGGI ANCHE:

Mercatini di Natale a Verona: mascherina obbligatoria per accedere alle piazze

Bisogna essere in possesso del green pass per accedere alle aree di mercato e sono stati creati dei percorsi pedonali per evitare gli assembramenti.

Seguici sui nostri canali