Attualità
Verona

Nuovo campo sportivo in erba sintetica a Santa Lucia, Sboarina: “Opera attesa da anni”

L'opera da 500mila euro è una delle due compensazioni del Piru Area Manfredi, un intervento autorizzato dalla Regione ancora 20 anni fa.

Nuovo campo sportivo in erba sintetica a Santa Lucia, Sboarina: “Opera attesa da anni”
Attualità Verona Città, 09 Giugno 2022 ore 17:57

Il quartiere di Santa Lucia ha il suo nuovo campo sportivo in erba sintetica. In via Santa Elisabetta sono infatti terminati i lavori per la realizzazione del campetto che viene utilizzato dalle società e associazioni sportive del quartiere, una valvola di sfogo per i giovani che vogliono praticare sport sotto casa.

Nuovo campo sportivo in erba sintetica a Santa Lucia

Si tratta di un’opera attesa da anni, il cui iter ha attraversato diverse amministrazioni fino allo sprint degli ultimi mesi, con l’avvio dei lavori che hanno permesso di rinnovare un’area quasi fatiscente, il cosiddetto ‘campo di patate’ in gergo calcistico. Sistemate anche panchine e reti. L'opera da 500mila euro è una delle due compensazioni del Piru Area Manfredi, un intervento autorizzato dalla Regione ancora 20 anni fa. E per il quale il Comune ha chiesto la destinazione sportiva. La seconda opera compensativa ha riguardato l’area in via Tevere dove è stato realizzato un altro campo da calcio in erba naturale.

Al taglio del nastro erano presenti il sindaco, gli assessori al Decentramento e allo Sport, il presidente della quarta Circoscrizione con alcuni consiglieri e il presidente della società sportiva Euroteam Santa Lucia Giuseppe Bettini.

"La valorizzazione dei quartieri è stata sempre una nostra priorità, attraverso continui interventi miglioriamo la qualità della vita dei cittadini - afferma il sindaco -. Grazie a questi lavori, anche privati, numerose aree vengono rigenerate e trovano nuova vitalità. Questo campo completamente rinnovato può tornare ad ospitare numerosi ragazzi, le società di calcio ma anche le famiglie, non dimentichiamo che lo sport ha tra i suoi obiettivi quello di fare stare assieme le persone”.

"Un lavoro particolarmente atteso dai cittadini e dalle società sportive della zona – ha aggiunto l’assessore al Decentramento. E’ stato sistemato tutto il campo ma anche gli arredi e gli strumenti sportivi, come porte e reti. Il fatto che sia in erba sintetica, inoltre, allungherà i tempi della manutenzione. Per i prossimi dieci anni non sarà necessario intervenire e il quartiere godrà di un'area completamente riqualificata".

"L'eccellenza dello sport veronese è fatta non solo dei grandi nomi ma della fitta rete di associazioni che garantiscono ai nostri ragazzi di potersi appassionare e di praticare un'attività sportiva – aggiunge l’assessore allo Sport -. Questa è un'altra preziosa area che le società valorizzeranno".

“Siamo davvero orgogliosi di poter restituite alla città questa importante luogo di sport e socializzazione – ha detto il presidente della Circoscrizione-. Il fatto che fosse un iter legato ad un Piru ne ha allungato i tempi, ma oggi tutto il quartiere festeggia il risultato”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter