Poco personale

Punto Primo Intervento Bovolone, Girardi: “Contiamo di aprirlo l’1 settembre”

Un’attività importante per il territorio, condizionata però dal numero dei medici a disposizione.

Punto Primo Intervento Bovolone, Girardi: “Contiamo di aprirlo l’1 settembre”
Attualità Legnago e bassa, 07 Luglio 2021 ore 10:36

Grande attesa per la riapertura del Punto di Primo Intervento di Bovolone.

Punto Primo Intervento Bovolone, Girardi: “Contiamo di aprirlo l’1 settembre”

Un servizio molto atteso dai cittadini di Bovolone. Il direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera, Pietro Girardi, ha reso noto che il Punto di Primo Intervento di Bovolone probabilmente verrà aperto il 1 settembre. Girardi ha spiegato:

Contiamo di aprire il Punto di Primo Intervento il primo di settembre, quando riusciremo ad avere il personale che rientrerà dalle ferie. E’ un’attività importante per il territorio, condizionata però dal numero dei medici che abbiamo a disposizione, perché operare in un Punto di Primo Intervento è potenzialmente un lavoro rischioso, bisogna saper fare tutto in condizioni di un ospedale non attrezzato alle spalle”.

Verrà creato un ambulatorio infermieristico

Girardi ha spiegato inoltre:

“Con il rientro dalle ferie e di tutti i medici di Pronto Soccorso contiamo di poterlo riaprire e contiamo inoltre di aprire un ambulatorio infermieristico per soddisfare i bisogni dei cittadini dato che soprattutto al Punto di Primo Intervento il 90% degli interventi che vengono effettuati sono delle medicazioni”.