Attualità
Verona

Raffaele Boscaini è il nuovo presidente di Confindustria Verona

Sarà presidente per il quadriennio 2021-2025.

Raffaele Boscaini è il nuovo presidente di Confindustria Verona
Attualità Verona Città, 16 Giugno 2021 ore 14:49

E' Raffaele Boscaini il nuovo presidente di Confindustria Verona che succede a Michele Bauli.

Raffaele Boscaini è il nuovo presidente di Confindustria Verona

Ieri pomeriggio, martedì 15 giugno 2021 l’assemblea degli imprenditori associati in videoconferenza ha eletto Raffaele Boscaini presidente di Confindustria Verona per il quadriennio 2021-2025. L’assemblea si è inoltre espressa sulla squadra degli otto vice presidente che sono:

  • Denis Faccioli. Amministratore Delegato Tecres SpA, vicepresidente con delega all’internazionalizzazione
  • Filippo Girardi. Presidente e AD Midac SpA, vicepresidente con delega alle relazioni industriali
  • Michele Lovato, Presidente e AD Lovato SpA, vicepresidente con delega alla sostenibilità ed economia circolare
  • Emanuela Lucchini, Presidente ICI Caldaie SpA, vicepresidente con delega alle aggregazioni di filiera
  • Aldo Peretti, Presidente esecutivo del Gruppo Uteco, vicepresidente con delega a finanza e risorse pubbliche
  • Giangiacomo Pierini, Public Affairs & Communication Director Coca-Cola HBC Italia Srl, vicepresidente con delega a capitale umano e politiche per i giovani
  • Lorenzo Poli, Presidente Cartiere Saci SpA, vicepresidente con delega alle relazioni istituzionali
  • Giuseppe Riello, Amministratore Unico Riello DGR Srl, vicepresidente con delega allo sviluppo territoriale

L'augurio di Zaia

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia esprime il proprio augurio per la nomina a presidente di Confindustria Verona di Boscaini, componente del consiglio di amministrazione della Masi Agricola e già, nell’ultimo quadriennio, vicepresidente di Confindustria Verona con delega all’internazionalizzazione:

“Voglio esprimere un sincero augurio di buon lavoro a Raffaele Boscaini che ritengo sia davvero la persona giusta a rappresentare l’imprenditoria più radicata ai valori del territorio veneto e sarà il giusto rappresentante dell’imprenditoria veronese in Confidustria. Per altro, sul fronte imprenditoriale, con la sua azione ha saputo dimostrare in questi anni di saper gestire al meglio l’impresa di famiglia. Un’azienda che, non è solo una grande realtà produttiva del settore vitivinicolo, ma è capace di rappresentare anche un biglietto da visita a livello internazionale per Verona, per il Veneto e per l’Italia nel mondo. Buon lavoro a Boscaini”.

(foto: Confindustria Verona)