Attualità
Richiamo alimentare

Rischio ossido di etilene nell'integratore alimentare +D Osteo Nutriva

Si raccomanda di non consumare l’integratore con il numero di lotto segnalato e restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Rischio ossido di etilene nell'integratore alimentare +D Osteo Nutriva
Attualità Garda, 15 Ottobre 2021 ore 11:02

Probabile contaminazione da ossido di etilene nell'integratore alimentare +D Osteo.

Rischio ossido di etilene nell'integratore alimentare +D Osteo Nutriva

Il Ministero della Salute ha emesso un richiamo per l'integratore alimentare +D osteo Nutriva dell’azienda Cabassi & Giuriati SpA per la probabile contaminazione di ossido di etilene.

Nello specifico si tratta dell'integratore per la calcificazione delle ossa e quello ritirato fa riferimeto al lotto P16907A del  marchio Nutriva, con scadenza 04/2024 venduto in flacone contenente 50 compresse. L’integratore è stato prodotto dalla ditta con sede dello stabilimento Natural Way Laboratories situato in Via Centoarte 115 a Caprino Veronese.

Un altro lotto richiamato

Un altro integratore si aggiunge alla lista di quelli richiamati dal ministero della Salute. E' stato infatti pubblicato un avviso di richiamo di un lotto dell’integratore alimentare +D osteo Nutriva dell’azienda Cabassi & Giuriati SpA per la "probabile contaminazione di ossido di etilene".

In questo caso l’allerta del ministero della Salute è per un integratore per la calcificazione delle ossa ed in particolare per il lotto P16907A del +D osteo a marchio Nutriva, con scadenza 04/2024 venduto in flacone contenente 50 compresse. L’integratore, risulta prodotto dalla ditta Cabassi & Giuriati S.p.A. con sede dello stabilimento in Via Uruguay, 20/22, a Padova.

Nutriva +D Osteo è un integratore alimentare che favorisce il mantenimento del tessuto osseo e contribuisce all’assorbimento e utilizzo di calcio e fosforo, in vendita online, nelle farmacie e nelle catene dei supermercati. Per precauzione, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” raccomanda di non consumare l’integratore con il numero di lotto segnalato e restituirlo al punto vendita d’acquisto.