Attualità
Verona

Scuola di russo per bambini, nuova sede all’ex materna San Nicolò

Si tratta di uno spazio dotato di tre aule e cortile esterno, in grado di ospitare tutte le attività normalmente organizzate dalla scuola di russo e che permette di programmarne di nuove.

Scuola di russo per bambini, nuova sede all’ex materna San Nicolò
Attualità Verona Città, 01 Ottobre 2021 ore 10:55

Nuova sede per ‘Russica’, la scuola russa per bambini e ragazzi dell’Associazione Conoscere Eurasia.

Scuola di russo per bambini

Il Comune ha infatti dato in concessione all’ente no profit gli spazi dell’ex scuola materna San Nicolò in via Frattini, dietro l’Arena, non più funzionale alle esigenze scolastiche e tornata quindi nella disponibilità del Comune.

Si tratta di uno spazio dotato di tre aule e cortile esterno, in grado di ospitare tutte le attività normalmente organizzate dalla scuola di russo e che permette di programmarne di nuove.

Le prime lezioni si terranno già sabato prossimo, 2 ottobre. In programma corsi per bambini di famiglie russe che vivono a Verona, incentrati sulla conoscenza e perfezionamento dell’italiano, ma anche per bimbi italiani che vogliono approcciarsi alla lingua e cultura russa. Tante le proposte formative per diverse fasce di età, dall’anno di vita con corsi insieme alle mamme, fino all’adolescenza.

Seminari internazionali

Dal 2007 l’associazione è importante punto di riferimento tra Italia, Unione Europea, Federazione Russa e i principali paesi asiatici, per la promozione di attività ed eventi sia di carattere economico che culturale. Tra le attività dell’associazione ci sono seminari internazionali rivolti agli operatori economicisu innovazione, politiche macroeconomiche, trasporti, infrastrutture ed economia globale. Per la divulgazione della cultura russa e per la promozione dello scambio interculturale tra Italia e Russia, Conoscere Eurasia organizza cineforum, premi letterari e corsi di lingua, anche per bambini e ragazzi. Nella sede del Centro Russkij Mir a Verona, è ospitata la più grande biblioteca di testi russi in Italia.

Tutte le informazioni sui corsi e le attività si trovano sul sito di Conoscere Eurasia e sulla pagina web del Consolato onorario della Federazione Russa a Verona.

La novità è stata illustrata dall’assessore al Patrimonio Andrea Bassi. Insieme a lui, in sala Arazzi, erano presenti il segretario generale dell’associazione Conoscere Eurasia Daniela Bonomi, la coordinatrice didattica della Scuola Russica Anastasiia Kukovskaya e la coordinatrice della segreteria organizzativa Alena Datsyk.

“Siamo contenti di aver trovato una soluzione adatta alle esigenze dell’associazione no profit – ha detto l’assessore Bassi -. Conoscere Eurasia, presieduta dal professor Antonio Fallico, può in questo modo proseguire le sue attività e potenziare le relazioni culturali tra l’Italia, l’Unione Europea, la Federazione Russa e l’Unione Economica Euroasiatica. Gli spazi in concessione all’ex scuola San Nicolò trovano così una nuova funzione, rimanendo a disposizione di un servizio formativo e culturale. Non dimentichiamo inoltre che l'associazione svolge anche un importante ruolo di ponte per le relazioni economiche fra questi paesi”.

“Queste aule sono fondamentali per poter continuare a svolgere i nostri corsi – ha detto Bonomi -. Ringrazio l’Amministrazione per l’attenzione e la disponibilità dimostrate, la soluzione dell’ex scuola materna in via Frattini ci permetterà anche di ampliare e diversificare le proposte, con nuovi orari in giorni anche diversi dal sabato”.