Menu
Cerca
Verona

Sport Expo 2021: iniziano i preparativi della 15esima edizione

Un’occasione di festa e divertimento per scuole e famiglie, che hanno dovuto vivere tante rinunce nell’ultimo anno.

Sport Expo 2021: iniziano i preparativi della 15esima edizione
Attualità Verona Città, 24 Maggio 2021 ore 16:44

Fervono i preparativi allo Stadio Bentegodi per il calcio d’inizio di Sport Expo 2021.

Sport Expo 2021

La storica manifestazione, che promuove lo sport per bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, quest’anno taglia il traguardo della 15esima edizione. I prossimi 31 maggio, 1 e 2 giugno 2021 riaprono quindi le porte dello Stadio Bentegodi. Oltre allo Stadio, saranno utilizzati anche gli impianti sportivi delle zone limitrofe: Antistadio Guido Tavellin, Palazzina Masprone, Tensostruttura AGSM Forum, Stadio Olivieri e BMX Olympic Arena.

Il Comune di Verona ha presentato oggi, lunedì 24 maggio 2021 a Palazzo Barbieri questo appuntamento all’insegna di sport, salute e promozione del movimento. Un’occasione di festa e divertimento per scuole e famiglie, che hanno dovuto vivere tante rinunce nell’ultimo anno. E, sempre a proposito di rinunce, Sport Expo diventa anche un momento chiave per il rilancio delle numerosissime realtà sportive veronesi coinvolte, dopo questo lungo periodo di stop forzato.

Oltre 50 discipline "in campo"

Sono oltre 50 le discipline a disposizione di bambini e ragazzi, che saranno seguiti da tecnici federali per vivere la miglior esperienza sportiva. Il sindaco di Verona, Federico Sboarina, ha spiegato:

“Ripartiamo dallo Sport. Pochi giorni fa abbiamo ospitato la tappa del Giro, ora tocca ai bambini riprendersi la loro fetta di normalità. Per l'edizione dello scorso settembre, la manifestazione è stata spostata dalla Fiera allo Stadio e agli impianti limitrofi, dove è pronta a ripartire tra pochi giorni. Una scelta logistica che potremmo valutare anche per il futuro, per una cittadella dello Sport in cui i ragazzi possano vivere un'esperienza di assoluta emozione. Lo sport, insieme alla scuola, è senza dubbio l'elemento che più è mancato ai ragazzi, questa è la prima importante occasione per ricominciare anche le attività sportive. La campagna vaccinale in corso è la discriminante che oggi, a differenza di qualche mese fa, ci permette di affermare con ragionevole certezza che i nostri bambini potranno tornare presto ad allenarsi in tutte le discipline sportive".

La manifestazione è organizzata dal Comune di Verona e vede anche quest’anno Lidl Italia nel ruolo di presenter partner. Gode del prestigioso patrocinio del CONI Nazionale, di Regione Veneto e di Ulss 9 Scaligera, nonché della collaborazione di FIPAV Verona, con la facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Verona, l’Ufficio Scolastico Territoriale di Verona e la Fondazione Bentegodi. DNA Sport Consulting si conferma alla regia organizzativa. L'assessore allo Sport Filippo Rando ha spiegato:

"Un'edizione carica di significato. L'obiettivo di Sport Expo è avvicinare i bambini allo sport in generale ma anche a conoscere e scoprire discipline che altrimenti non avrebbero modo si sperimentare. Un'occasione per vivere una giornata di festa con la scuola ma anche con la famiglia, all'insegna dei valori che solo lo sport è in grado di trasmettere. L'augurio è che Sport Expo faccia da apripista ad una nuova fase verso la normalità".

Format in sicurezza

Obiettivi ambiziosi e una sfida da affrontare con spirito sportivo: riproporre il format di Sport Expo in sicurezza, nonostante la pandemia. La manifestazione, nata nel 2007 da un’idea di FIPAV Verona, due anni più tardi ha visto l’ingresso in campo del Comune come organizzatore, che ha creduto fin da subito nelle potenzialità di Sport Expo. Dopo anni di successi e soddisfazioni, nel 2016 il prestigioso riconoscimento del patrocinio del CONI Nazionale. La scorsa edizione è stata la prima a svolgersi presso lo Stadio Bentegodi, una location - all’aperto - che ha conquistato grandi e piccini e che si è dimostrata particolarmente adatta per garantire il rispetto delle norme di distanziamento. Il presidente FIPAV Stefano Bianchini, tra gli ideatori della manifestazione ha spiegato:

"Siamo partiti come avventurieri nel 2007, con un solo padiglione in fiera. Ed oggi siamo arrivati alla quindicesima edizione. Una manifestazione cresciuta esponenzialmente negli anni, un evento che, per la mission con cui è stato ideato, è un vanto per tutta la città. Tanti Comuni hanno provato a copiarci, nessuno ci è riuscito".

Il calendario

L’edizione 2021 vedrà finalmente il ritorno delle scuole del territorio, con cui da sempre Sport Expo ha un legame molto forte. Nella special edition di fine estate del 2020 le scuole non avevano potuto partecipare: quest’anno invece arriveranno le classi provenienti dalle zone più prossime allo Stadio. Un numero ridotto rispetto alle passate edizioni, ma che costituisce comunque un importantissimo segnale di ripresa della normalità.
La giornata del 31 maggio2021  e la mattinata dell’1 giugno 2021 saranno interamente riservate al mondo scolastico, per consentire alle classi di vivere in piena sicurezza la manifestazione.

Il pomeriggio dell’1 giugno 2021 (dalle 15:00 alle 19:00) e la giornata del 2 giugno 2021 (dalle 9:00 alle 19:00) saranno invece dedicati al pubblico.
La formula è quella già collaudata nel 2020: ingressi contingentati, personale dedicato al controllo delle singole aree sportive, procedure di igienizzazione e cinque diversi accessi per evitare la formazione di code.

Gli sport

Il tratto più caratteristico di Sport Expo è senza dubbio la multidisciplinarietà sportiva. La manifestazione rappresenta una cornice unica per bambini e ragazzi, una dimensione giocosa in cui andare alla scoperta di decine di discipline sportive, dalle più tradizionali alle meno conosciute.

La FIPAV – Federazione Italiana Pallavolo sarà presente con il comitato territoriale di Verona e con la NBV Verona e SSVSporting Scaligero. Ci saranno anche l’Hellas Verona e Scaligera Basket, così come Fondazione Bentegodi. Non mancheranno la FIP – Federazione Italiana Pallacanestro, la FICEC – Federazione Italiana Cheerleading e Cheerdancing, la FIPSAS – Federazione Italiana Pesca Sportiva e la FIBS – Federazione Italiana Baseball e Softball, la Polizia Locale di Verona, l’85° RAV Verona e l’Aeronautica Militare.

Fondamentale il supporto di enti di promozione sportiva come UISP, AICS e ASC. La 4^ Circoscrizione del Comune di Verona sarà presente con la propria area sportiva, così come il CUS Verona.
Tra le società sportive coinvolte troviamo ASD Love Soccer, Neon Athletics Cheerleading, Historic Cars Club, King Rock Climbing, ASD Taki No Kan, Automobile Club Verona, FIPTComitato Provinciale di Palla Tamburello, Alma ASD Rugby Tots, ASD Pattuglia Acrobatica 74, Glacies Verona, Horse Valley ASD, Agape Skate Park, Straverona ASD, FIASP e UMV e Running Festival ASD.

Iscrizioni e informazioni

L’ingresso a Sport Expo è come sempre gratuito, previa registrazione sul sito. Le iscrizioni sono già aperte sul sito e sono particolarmente importanti per garantire il corretto flusso di partecipanti, nonché il rispetto di tutte le misure di sicurezza. La registrazione è molto semplice: compilando il modulo online, si riceveranno via mail il voucher di conferma e riepilogo della registrazione, ma anche le relative autocertificazioni - per adulti e minori - da stampare, firmare e portare all’ingresso.
Saranno ben cinque i punti di accesso all’evento, così da evitare code e assembramenti: presso lo Stadio Bentegodi, presso l’AGSM Forum, presso Palazzina Masprone, presso i campi da calcio in via Sogare e presso la BMX Olympic Arena.

Edizione del rilancio

Non solo l’edizione del rilancio, ma anche l’occasione di festeggiare un bellissimo traguardo, quello delle quindici edizioni. Un numero importante, che verrà celebrato con un’iniziativa social assolutamente inedita. Sport Expo lancia infatti la propria sigla ufficiale, accompagnata da una coreografia creata ad hoc dagli influencer veronesi “Not Ordinary Family”, che vantano centinaia di migliaia di follower su Instagram e su TikTok. La sfida è proprio ricreare questa coreografia con famiglia, amici e compagni di squadra per postarla sui propri canali.

I partner e le aree

Lidl Italia, storico presenter partner della manifestazione, ne condivide sin dalle primissime edizioni i valori e la mission. Lidl crede fermamente nell’importanza di una corretta alimentazione e di uno stile di vita attivo. All’interno dello Stadio Bentegodi, sarà presente Casa Lidl, con percorsi motori adatti anche agli under 5, mentre i piccoli appassionati di calcio si cimenteranno nei tiri in porta. Tornerà l’attività dedicata al progetto “Campioni di Benessere”. E per una pausa energizzante, tutta la famiglia potrà fare uno spuntino con frutta e verdura fresca, ma anche con la linea “Bio Organic” offerta nell’area “Gusto&Benessere”.

Grandi e piccini potranno scattarsi una foto ricordo presso il photobooth Lidl, sognando gli imminenti Europei di Calcio e immergendosi con la fantasia proprio in uno stadio gremito. Quest’anno ci sarà anche il grande ritorno delle amatissime mascotte: Rocco il Broccolo e Lidolo.

Nella Lidl Crivit Arena, cuore pulsante di esibizioni e tornei di Sport Expo, si svolgerà il Campionato Nazionale di Cheerleading, promettendo uno spettacolo davvero emozionante.
AGSM AIM è main sponsor, mentre Vicentini si conferma automotive partner, dando la possibilità di effettuare dei test drive. Windtex è partner, AMT il mobility partner. Sport Expo si svolge con la collaborazione di VeronaMercato, ATV e Consorzio Zai. I green partner sono Serit e Amia, Gazebo Flash e Spazio Visibile sono fornitori ufficiali. Per la mobilità sostenibile continua la collaborazione con Verona Tour e FIAB, mentre i supporter sono EdilCDP, UPRent, Dolomia e MAPA.

Mobilità sostenibile

La location di Sport Expo, così estesa, è tutta da esplorare. Un’altra conferma di questa edizione sono i servizi legati al tema della mobilità sostenibile. Grazie a FIAB Verona Onlus, tutti coloro che verranno in bici potranno usufruire del servizio di bike parking.
Non mancherà nemmeno l’amatissimo trenino di Verona Tour, che si sposterà da un’area all’altra, per la gioia dei più piccini. Entrambi i servizi saranno assolutamente gratuiti, per incentivare il più possibile i partecipanti all’evento e per portare l’attenzione sul tema della sostenibilità.