Attualità
Evento

Torna il Verona Pride: alla partenza ci sarà anche il sindaco Damiano Tommasi

Il sindaco Tommasi ha ribadito ad associazioni e gruppi promotori l’impegno della Giunta nel togliere le mozioni omofobe del 1995.

Torna il Verona Pride: alla partenza ci sarà anche il sindaco Damiano Tommasi
Attualità Verona Città, 13 Luglio 2022 ore 17:57

Sabato 16 luglio 2022 a Verona si svolgerà il Pride a partire dalle 17 da Piazza Bra. Il corteo rivendicherà il diritto a esistere, muoversi, vivere senza più nascondersi e senza rinunciare a diritti che attengono alla persona in quanto tale.

Torna il Verona Pride: alla partenza ci sarà anche il sindaco Damiano Tommasi

Una grande soddisfazione per gli attivisti che vedranno tornare il Verona Pride. Il nuovo sindaco di Verona, Damiano Tommasi ha confermato la sua presenza alla partenza della manifestazione. Oggi mercoledì 13 luglio 2022 in Comune, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del Pride 2022 in programma sabato 16 luglio 2022, con partenza prevista alle 17 da piazza Bra. In una nota Verona Pride ha spiegato:

"Il cambiamento a Verona parte anche dal Pride. Il nuovo sindaco di Verona  Damiano Tommasi sarà al Verona Pride 2022. Dopo la conferenza stampa le associazioni e i gruppi promotori della manifestazione hanno avuto un incontro con il nuovosindaco di Verona Damiano Tommasi che ha confermato la sua presenza alla partenza della manifestazione. Crediamo che questo fatto sia per noi e per Verona tutta un buon inizio, quel cambio di passo che ci si aspettava, possiamo dire un fatto storico per Verona: il sindaco al Pride. In tante e tanti ci hanno chiesto cosa ci aspettiamo da questa amministrazione, intanto dialogo e apertura. Crediamo che l’amministrazione Tommasi debba lavorare proprio sui temi dell’inclusività. Tante sono le emergenze a Verona a partire proprio da diritti, casa, lavoro, autodeterminazione".

La nota poi conclude:

"Un incontro semplice con parole semplici e chiare: insomma, un buon inizio. Durante l’incontro il sindaco Tommasi ci ha ribadito l’impegno della Giunta a togliere le mozioni omofobe del 1995, che domani compiono 27 anni dall'approvazione. E quello a aderire alla Carta Re.a.dy, la rete nazionale che impegna le pubbliche amministrazioni in politiche antidiscriminatorie per orientamento sessuale e identità di genere. Vi aspettiamo tutte e tutti sabato 16 luglio in Piazza Bra a Verona. Partenza corteo ore 17".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter