Attualità
Dal 9 al 13 ottobre 2023

Tutto pronto per la prima edizione del campionato mondiale del panettone a squadre a Verona

Ci sarà una giuria d'eccezione e ospiti d'onore: tra questi anche Iginio Massari

Tutto pronto per la prima edizione del campionato mondiale del panettone a squadre a Verona
Verona Pubblicazione:

È partito il conto alla rovescia per il primo Campionato Mondiale del Panettone a Squadre, organizzato e promosso dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano in collaborazione con Italian Gourmet, in qualità di Official Media Partner, e HostMilano, che inaugurerà il 9 ottobre presso Eataly Verona con la presentazione degli 8 team in gara.

Prima edizione del campionato mondiale del panettone

Dal 10 al 13 ottobre 2023, presso i laboratori del gruppo Polin, le nazionali di Argentina, Francia, Germania, Giappone, Italia, Polonia, Spagna e Taiwan si sfideranno, divise in due turni di gara, nella preparazione del panettone classico italiano, panettone al cioccolato con impasto a scuro, lievitato innovativo “panettone salato”.

A decretare i vincitori e a consegnare i Premi Speciali, al termine della finalissima in programma il 14 ottobre a HostMilano di Fiera Milano, che sarà trasmessa anche in diretta streaming sui canali di Italian Gourmet dalle ore 10.30, saranno tre prestigiose giurie: quella tecnica, che decreterà il team vincitore, composta dai team manager di ogni nazionale ed esperti esterni, mentre alla Giuria Stellata e a quella dei giornalisti italiani ed internazionali spetterà il compito di assegnare i numerosi Premi Speciali.

A presiedere la giuria tecnica saranno Thierry Bamas, Campione Europeo di Pasticceria nel 2003, Campione Europeo di Sucre d'art nel 2005, Campione del Mondo di Dessert Gelati a Rimini nel 2010, Meilleur Ouvrier de France Pâtissier 2011, e Luca Mannori, vincitore di una lunga serie di premi, tra cui la prestigiosa Coupe du Monde de la Pâtisserie Valrhona con la sua Torta Setteveli, divenuta famosa persino a Tokio, “Tre Torte” della guida Pasticceri & Pasticcerie di Gambero Rosso, docente e consulente di Pasticceria e Cioccolateria nelle più prestigiose scuole ed aziende a livello nazionale ed internazionale.

Grandi nomi nella giuria stellata

La Giuria Stellata potrà contare su un parterre di nomi di altissimo livello internazionale: Enrico Derflingher, uno dei più grandi chef italiani al mondo, ha lavorato presso grandi alberghi e ristoranti, oltre che presso la Casa Reale inglese; Jean-Paul Hévin, medaglia d’oro al World Chocolat Master (1983), Meilleur Ouvrier de France sezione Pâtisserie Confiserie (1986) e #1 chocolate maker in Japan; Agostino Iacobucci, chef e patron dell’omonimo ristorante immerso nella splendida Villa Zarri a Castel Maggiore (BO), griffato di Stella Michelin; Christian Jürgens, chef del Restaurant Überfahrt, in Baviera, premiato con 3 Stelle Michelin; Max Mascia, chef del Ristorante San Domenico di Imola, insignito di 2 Stelle Michelin; Davide Oldani, ideatore di Cucina POP e fondatore del ristorante D’O di Cornaredo (MI); Fabio Pisani, con Alessandro Negrini alla guida del bistellato Il Luogo di Aimo e Nadia; Christian Schaberreiter, di Birgitz, in Austria, vincitore dell’Austrian Chocolate Master 2009; Gianni Tarabini, stella Michelin del ristorante La Preséf di Mantello (SO).

Ci sarà anche Iginio Massari

Special Guest e Ospiti d’onore della finalissima saranno Mauro Colagreco, lo chef italo-argentino del ristorante Mirazur in Costa Azzurra, premiato nel 2023 con 3 Stelle Michelin e primo chef non francese a ricevere il titolo «Cuoco dell'anno» dalla prestigiosa guida Gault & Millau; Pierre Hermé, miglior pasticcere del mondo 2016 per l’Academy of World’s 50 Best Restaurants, inserito da Vanity Fair al 4°posto nella lista dei 50 francesi più influenti al mondo, e al 4°posto della classifica di Forbes degli imprenditori preferiti in Francia; Iginio Massari, considerato tra i più grandi Maestri Pasticceri italiani nel mondo, la cui carriera è costellata di successi, con oltre 300 tra concorsi vinti, premi e riconoscimenti nazionali e internazionali.

In palio grandi premi

La giuria tecnica sarà chiamata ad esprimere la propria preferenza attraverso rigidi criteri di valutazione, che riguarderanno i lievitati prodotti rigorosamente con lievito madre fresco e proveniente dal paese rappresentato - vero fattore identitario di ogni nazione- la riduzione dei rifiuti, il lavoro di squadra, la pulizia e la presentazione finale. La classifica sarà data dalla somma dei punteggi ottenuti dalle squadre nelle diverse categorie. In palio per la 1° squadra classificata la coppa del mondo e la medaglia d’oro, più la vincita di 8000 euro e di una fornitura di prodotti degli sponsor del campionato; ai secondi in classifica saranno assegnati la medaglia d’argento e un premio di 3000 euro, mentre ai premiati con la medaglia di bronzo spetteranno 2000 euro di vincita. I Premi Speciali verranno assegnati per: la Miglior Organizzazione di laboratorio; la Miglior Pulizia in fase di lavorazione; il Miglior rapporto componenti del team “Gioco di Squadra”; Miglior Tavolo di Presentazione-Vetrina; il Miglior Packaging di Presentazione - previsto solo per il Panettone Innovativo-Salato e la Miglior Brochure di Presentazione.

Il primo Campionato Mondiale del Panettone a squadre è sostenuto e realizzato grazie al contributo di: Agugiaro & Figna Molini, Brazzale, Co.Ra., Cesarin, Don Vanilla, Gruppo Eurovo, Gruppo Polin, ICAM, Mielizia, Pomati, Reviva, Sanelli, Work Line Divise. Wine Partner di tutta la manifestazione: Foss Marai.

Seguici sui nostri canali