Attualità
Rilancio

Verona in corsa per gli Oscar del Turismo di Roma, Toffali: “Grande occasione di rilancio”

La giuria si pronuncerà il prossimo 3 ottobre, quando verrà decretato il vincitore

Verona in corsa per gli Oscar del Turismo di Roma, Toffali: “Grande occasione di rilancio”
Attualità Verona Città, 30 Agosto 2021 ore 12:08

Verona corre per gli Oscar del Turismo di Roma e lo fa portando sul grande schermo gli occhi di Giulietta, il tramonto sul ponte Scaligero, il brulicare dei visitatori in Arena, ma anche il buon vino e i percorsi tra le valli.

Verona in corsa per gli Oscar del Turismo di Roma

Il cortometraggio VisitVerona è infatti in nomination per il premio ‘miglior video di promozione turistica’ all'International Tour Film Festival di Roma. Pochi secondi, ma di grande impatto e suggestione, che racchiudono l’essenza della bellezza scaligera. I tratti somatici principali della città e del suo territorio, per attrarre, incuriosire il visitatore e indirizzarlo a scoprire tour, itinerari del centro storico ma anche le perle di lago e montagna. Il video, diretto da Matteo Archondis, è stato voluto dal Comune di Verona per la prima piattaforma virtuale dedicata al turismo scaligero, approdata sul web lo scorso anno.

In gara anche altri 7 cortometraggi, realizzati per mettere in luce le bellezze di Trentino, Dalmazia, Capodistria, Emilia Romagna, L’Aquila, Monselice e il pellegrinaggio a Santo Efisio.

Una bella vetrina

La giuria si pronuncerà il prossimo 3 ottobre, quando verrà decretato il vincitore degli 'Oscar del Turismo'.

“Una bella vetrina per mostrare al mondo le nostre bellezze, attraverso l’occhio artistico di chi ha diretto e realizzato il video dedicato a Verona – spiega l’assessore al Turismo Francesca Toffali -. Siamo orgogliosi di essere stati candidati a questo premio, ora attendiamo la decisione della giuria, felici comunque di partecipare ad un evento così importante per la prima volta. Un’occasione per rilanciare a livello internazionale la promozione turistica della città e di tutto il territorio circostante, dopo il brutto periodo che abbiamo vissuto”.