Attualità
Verona

Via libera al concerto dei Kiss in Arena stasera: approvati gli effetti pirotecnici

Il soprintendente Vincenzo Tinè ha firmato la revoca del provvedimento che negava l'autorizzazione agli effetti pirotecnici previsti nel live di questa sera e che caratterizzano l' esibizione della band.

Via libera al concerto dei Kiss in Arena stasera: approvati gli effetti pirotecnici
Attualità Verona Città, 11 Luglio 2022 ore 14:48

Questa sera, lunedì 11 luglio 2022 in Arena ci sarà il concerto dei Kiss, approvati gli effetti pirotecnici.

Via libera al concerto dei Kiss in Arena stasera

Rischiava di essere annullato il concerto dei Kiss previsto all'Arena di Verona questa sera, lunedì 11 luglio 2022. Il problema evidenziato nei giorni scorsi dalla Sovrintenda è che durante il concerto è previsto un ampio uso di fumogeni e fuochi d’artificio. Negli anni la Sovrintendenza ha sempre chiesto di non usare questo tipo di materiali all’interno dell’Anfiteatro e, per questo motivo, fino a qualche giorno fa il momento il parere del Sovrintendente, Vincenzo Tiné, indispensabile per poter utilizzare l’Arena, era negativo.

E' arrivato invece oggi il via libera al concerto dei Kiss in Arena. Il soprintendente Vincenzo Tinè ha firmato la revoca del provvedimento che negava l'autorizzazione agli effetti pirotecnici previsti nel live di questa sera e che caratterizzano l' esibizione della band.

La mediazione

Il risultato è frutto della mediazione raggiunta tra il sindaco di Verona Damiano Tommasi e il soprintendete Vincenzo Tinè, dopo l'incontro di venerdì pomeriggio, e della formale richiesta inviata successivamente dal sindaco.

La Soprintendenza, si legge nella nota, prende atto “dell’impegno assunto dal sindaco a condividere le ragioni circa la scelta di non consentire elementi scenici che possano generare un rischio per l’integrità del monumento”.

A ciò si aggiunge la volontà dell'attuale Amministrazione ad esaminare gli aspetti critici della questione, anche e soprattutto attraverso un dialogo costruttivo e propositivo, e a rivedere le modalità e le tempistiche dell'organizzazione degli eventi da svolgersi in Arena, con un coordinamento preventivo tale da consentire, in futuro, le criticità odierne.

E' l'ultima deroga

La Soprintendenza ha tenuto a precisare che questa è l'ultima deroga che viene concessa per la produzione di effetti pirotecnologici all'interno dell'anfiteatro. Effetti la cui realizzazione sarà presa in considerazione laddove dovessero essere necessari per la rappresentazione scenica e purchè prodotti con l'utilizzo di nuove tecnologie per la loro simulazione.

“La soluzione trovata con la Soprintendenza rispetto al concerto dei Kiss va nell'ottica di condividere il percorso di valorizzazione e tutela del monumento Arena- precisa il sindaco Tommasi -. Credo sia un buon inizio di collaborazione rispetto alla gestione futura di questi eventi, perchè hanno bisogno di programmazione e di condivisione, soprattutto per ciò che riguarda le modalità di organizzazione e gestione degli stessi all'interno dell'anfiteatro”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter