Cronaca

Furto nomadi arrestati

Due donne e un uomo in manette. Le borse riempite da una bambina di 10 anni.

Furto nomadi arrestati
Cronaca Verona Città, 28 Marzo 2018 ore 16:40

Furto nomadi arrestati: rubavano capi al Centro commerciali Auchan Porte dell'Adige.

Furto nomadi arrestati: due donne e un uomo in manette

Cinque nomadi provenienti dal campo veronese di via Forte Azzano negli ultimi giorni sono finiti nelle maglie dei controlli dei Carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda. L’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, in coincidenza della riapertura della stagione turistica, ha consentito ai militari dell’Arma ieri pomeriggio di arrestare due donne e un uomo per furto aggravato: nel Centro Commerciale Auchan Porte dell'Adige il trio aveva asportato capi di abbigliamento per un valore superiore ai 500 euro, venendo però bloccati e arrestati all’uscita del negozio dai Carabinieri della Stazione di Bussolengo.

Le borse riempite da una bambina di 10 anni

I loro movimenti sospetti erano stati notati all’interno dell’esercizio pubblico dagli addetti alla vigilanza: l’immagine di una bambina di dieci anni che riempiva di refurtiva le borse degli adulti che la accompagnavano. La minore, è stata riaccompagnata presso i parenti al campo nomadi, mentre i tre arrestati stamane sono stati giudicati presso il Tribunale di Verona: il Giudice ha convalidato gli arresti disponendo l'obbligo di firma presso i Carabinieri veronesi.

Il precedente con inseguimento da film

La settimana scorsa i Carabinieri di Peschiera avevano già arrestato un altro nomade proveniente da Verona, in flagranza di reato di furto su un’auto di turisti, con tanto d’inseguimento a sirene spiegate dell’autovettura con a bordo la complice, denunciata a piede libero.