Cronaca

60enne scomparso a Bussolengo, sospese le ricerche

La decisione giunta dopo due giorni di setacciamenti senza esito da parte di Vigili del Fuoco e Protezione Civile

60enne scomparso a Bussolengo, sospese le ricerche
Cronaca 11 Ottobre 2017 ore 13:38

La decisione giunta dopo due giorni di setacciamenti senza esito da parte di Vigili del Fuoco e Protezione Civile

I Vigli del Fuoco di Verona, Vicenza e Trento, e la Protezione Civile di Bussolengo hanno ufficialmente concluso le ricerche del 60enne della provincia di Verona che ha fatto perdere le proprie tracce ormai da quasi una settimana a San Vito al Mantico.

La decisione è stata presa ieri dal funzionario dei Vigili del Fuoco che coordinava le ricerche in attesa di ulteriori spunti investigativi che possano dare nuova linfa all'indagine.

Le richerche si erano concetrate lungo il canale Biffis e lungo l'Adige, seguendo le direttive dei pompieri che avevano chiesto ai soccorritori di setacciare corsi d'acqua e l'interno del territorio di San Vito.

Alle richerche hanno preso parte sette unità dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Verona, oltre al corpo sommozzatori, cinque unità da Trento e tre da Vicenza. A sorvolare tutto il percorso l'elicottero partito dal Comando di Bologna.

Fondamentale l'apporto del settore acquatico della Protezione Ambientale Civile di Bussolengo, coordinate dal presidente Ivano Zamboni:  impegnati in tutto 24 volontari.