A “cena” nel supermarket, arrestati due marocchini

La refurtiva era ormai irrecuperabile poiché divorata dai due giovani extracomunitari che dopo una giornata sul lago di Garda hanno ben pensato di cenare in un supermercato cittadino

A “cena” nel supermarket, arrestati due marocchini
Cronaca 09 Agosto 2017 ore 18:35

La refurtiva era ormai irrecuperabile poiché divorata dai due giovani extracomunitari che dopo una giornata sul lago di Garda hanno ben pensato di cenare in un supermercato cittadino

Quando la pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Peschiera del Garda è intervenuta bloccando davanti alle casse due 20enni di nazionalità marocchina, la refurtiva era ormai irrecuperabile poiché divorata dai due giovani extracomunitari che dopo una giornata sul lago di Garda hanno ben pensato di cenare in un supermercato cittadino, prima di riprendere il treno che li avrebbe riaccompagnati a casa nella bassa veronese.

E’ accaduto ieri pomeriggio, quando i due pregiudicati hanno consumato il loro pasto in un negozio di Peschiera, con tanto di dessert allo yogurt di frutta. I due hanno però concluso la serata in camera di sicurezza: sono stati infatti arrestati perché, oltre ad aver consumato le cibarie senza pagare, hanno fornito false generalità ai militari dell’Arma, che approfondendo i controlli hanno svelato le loro vere identità.

Stamane, condotti davanti al Tribunale di Verona, che ha convalidato i loro arresti, sono stati giudicati con rito direttissimo e condannati alla pena di 6 mesi con sospensione condizionale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità