A JOB&Orienta la Cittadella del Geometra

Visori e stampanti 3D, nuove tecnologie e opportunità per entrare subito nel mondo del lavoro.

A JOB&Orienta la Cittadella del Geometra
Verona Città, 27 Novembre 2019 ore 14:56

A JOB&Orienta la Cittadella del Geometra.

A JOB&Orienta la Cittadella del Geometra

Un’area experience tutta nuova e tre giorni di incontri, workshop e attività che permettono di conoscere da vicino e sperimentare la professione del Geometra. A JOB&Orienta, la Cittadella del Geometra (Pad. 6 Stand 226, Percorso Arancione – Veronafiere) è il punto di riferimento per giovani studenti, famiglie e futuri geometri. Ogni giorno, dalle 10 alle 16, alla Cittadella si tocca con mano l’innovazione tecnologica al servizio della professione grazie a test con visoristampanti 3Ddroni e sfide creative, con i mattoncini colorati, per essere da subito protagonisti nel mondo delle costruzioni.

Coinvolti tutti i Collegi Geometri del Veneto e anche il Collegio di Mantova con un fitto programma di appuntamenti che raccontano, a studenti e ragazzi, le opportunità professionali al termine dell’Istituto Costruzioni, Ambiente e Territorio.

“Dopo il diploma all’Istituto per le Costruzioni, Ambiente e Territorio – spiega Fiorenzo Furlani, presidente del Collegio Geometri di Verona – c’è la possibilità di accedere all’esame di Stato e di ottenere il timbro che abilita alla professione, con un praticantato di 18 mesi in uno studio tecnico, impresa di Costruzioni oppure attraverso percorsi formativi post diploma quali l’ITS e Università. I workshop e gli incontri che abbiamo organizzato mostrano quanto sia innovativa e diversificata la professione del geometra e di come sappia rispondere alle richieste e bisogni del mondo del lavoro”.

La professione di geometra in continua evoluzione

Il professionista geometra, infatti, è in grado di operare con le nuove tecnologie per la rilevazione degli incidenti (approfondimento a cura del Collegio di Venezia), sa utilizzare la realtà virtuale in architettura e propone progetti con tecnologie innovative, come la torre energetica Twist per produrre energia rinnovabile grazie all’acqua piovana e al vento (Collegio di Mantova), ed è impegnato negli interventi con la Protezione Civile (Collegio di Rovigo). Di sicuro, il geometra di oggi sa progettare in BIM (Collegio di Vicenza), è inserito nella comunità in cui vive e, quindi, è esperto nella mediazione delle controversie (Collegio di Verona) e, grazie alla sua poliedricità, assicura successo professionale ben oltre le quote rosa (Collegio di Padova). E per capire cos’è la sicurezza è stato progettato un visore che permette di immergersi nella realtà di un cantiere.

“La Cittadella del Geometra – spiega Nicola Turri, responsabile Commissione Scuola e Orientamento del Collegio di Verona – è stata pensata per mostrare e per far vivere ai ragazzi, ai professori e agli studenti, l’esperienza diretta di che cos’è oggi la professione del geometra e delle moltissime opportunità che offre. Il geometra ha saputo evolversi e oggi è protagonista in ogni ambito del settore delle costruzioni. Nella nostra area experience, lanciamo una sfida creativa ai ragazzi e siamo curiosi di vedere che cosa realizzeranno”.

Possibile accedere anche a percorsi formativi specifici

In più, il percorso offerto dagli Istituti CAT permette di accedere agli ITS e all’università, con percorsi formativi specifici che garantiscono, comunque, l’assolvimento del praticantato. Per questo, tra i protagonisti della Cittadella del Geometra c’è ITS Red Academy che è l’Istituto Tecnico Superiore specializzato nell’alta formazione post diploma nel settore delle costruzioni, della bioedilizia e del risparmio energetico. ITS Red è protagonista degli workshop “L’Alta Formazione che crea lavoro”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità