Abbandono irregolare di rifiuti, a Verona raffica di multe

Multati anche cittadini non residenti all'interno del comune di Verona

Abbandono irregolare di rifiuti, a Verona raffica di multe
Cronaca 05 Aprile 2017 ore 17:16

Multati anche cittadini non residenti all'interno del comune di Verona

La Polizia municipale di Verona ha accertato nelle scorse settimane 70 violazioni alla normativa sul conferimento dei rifiuti nei cassonetti della raccolta differenziata, per l'irregolare abbandono della spazzatura, sia ingombrante che non, da parte di cittadini non residenti all'interno del comune di Verona.

Le violazioni al regolamento per la disciplina, gestione e raccolta differenziata dei rifiuti urbani, che prevedono sanzioni da 50 a 450 euro, sono state accertate grazie all'analisi delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, da parte degli ufficiali della Polizia municipale abilitati.

Le zone dei controlli hanno riguardato via Spaziani, lungadige Attiraglio, via Brioni, via Cavalcaselle, via Maddalena, via Monreale e via Zancle.

“In alcuni luoghi le telecamere sono presenti da diverso tempo – spiega il comandante della Polizia municipale Luigi Altamura - ma il numero di persone che abbandonano rifiuti ingombranti o meno in modo irregolare è ancora elevato. Questi comportamenti obbligano Amia a continue e costose pulizie aggiuntive da parte del personale, sia per rimuovere i materiali lasciati all'esterno dei cassonetti, sia perché i mezzi della raccolta ordinaria, molti dei quali con un solo operatore a bordo, non riescono ad intervenire in modo efficace”.