Cronaca

Accampamento abusivo alla Spianà di Verona

E' stato sgomberato grazie all'intervento della Polizia Municipale affiancata dall'Amia.

Accampamento abusivo alla Spianà di Verona
Cronaca Pubblicazione:

Accampamento abusivo alla Spianà di Verona. E' stato sgomberato grazie all'intervento della Polizia Municipale affiancata dall'Amia.

Accampamento abusivo alla Spianà di Verona

Un accampamento abusivo, senza alcuna condizione di igiene, con giacigli a cielo aperto e una montagna di spazzatura ammucchiata. E’ quanto hanno trovato gli agenti della Polizia municipale, intervenuti nelle prime di ore di questa mattina all’interno della Spianà, nelle immediate vicinanze del campo Bmx, per sgomberare l’area. In azione anche gli operatori di Amia che, con macchinari specifici, hanno bonificato l’area, abbattuto le baracche e recuperato l’immondizia accatastata. All’arrivo degli agenti, non vi era nessuno nell’accampamento.

arearipulita
Foto 1 di 4
immondizione
Foto 2 di 4
spiana_agenti
Foto 3 di 4
spianagiacigli
Foto 4 di 4

L'assessore Polato

Presente alle operazioni il presidente di Amia Bruno Tacchella. La presenza della tendopoli era stata segnalata agli agenti della Polizia municipale da alcuni cittadini, che portando a spasso i loro cani avevano avuto modo di notare il sorgere dell’accampamento. “Continua l’azione della Polizia Municipale contro il degrado urbano – dice l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato -. Anche in questo caso, come è già successo in altre zone, è molto efficace la collaborazione con cittadini e istituzioni che ci inviano le loro segnalazioni. Non devono esserci nei nostri quartieri zone franche in cui trovano ricovero malintenzionati o senza fossa dimora. Un principio in linea con l’impegno di garantire la massima sicurezza su tutto il territorio comunale, oltre che contrastare condizioni di vita inaccettabili per una società civile”.

Il presidente di Amia

“Grazie all’ausilio di macchinari appositamente predisposti per questo tipo di operazioni e all’intervento di 4 nostri operatori – spiega il presidente di Amia Tacchella -, abbiamo ripulito l’area da degrado e sporcizia, restituendo pulizia e decoro dove regnavano bivacchi abusivi e ammassi di rifiuti, dove mancavano le minime forme di igiene. Una situazione davvero fatiscente. Il decoro di tutti i quartieri, compresi quelli periferici, sono un’assoluta priorità per la nostra società”.

Seguici sui nostri canali