Cronaca

Accoltellamento di Dossobuono, preso l'aggressore

Fermato dai Carabinieri l'uomo, un 42enne brasiliano, che ieri mattina avrebbe tentato di ammazzare la compagna

Accoltellamento di Dossobuono, preso l'aggressore
Cronaca Villafranca, 31 Gennaio 2017 ore 19:03

Fermato dai Carabinieri l'uomo, un 42enne brasiliano, che ieri mattina avrebbe tentato di ammazzare la compagna

È stato fermato dai Carabinieri l'uomo, un 42enne brasiliano, che ieri mattina a Dossobuono, all'interno dell'abitazione in cui conviveva con la compagna connazionale, 29enne, al culmine di un'accesa discussione per dissidi che andavano avanti da tempo, l'aveva colpita al collo con un coltello da cucina e aveva fatto perdere le proprie tracce.

Verso le 13 di oggi l'uomo, stremato dopo una notte passata a vagare senza meta, si è rifugiato da una sorella a Madonna di Dossobuono; da lì ha fatto chiamare i Carabinieri per dire che voleva costituirsi; in realtà i militari delle Compagnie di Verona e Villafranca, che stavano presidiando tutti i possibili rifugi, erano già appostati all'esterno dell'abitazione, l'avevano circondata e quindi lo hanno immediatamente fermato.

A suo carico i militari dell'Arma hanno emesso un fermo di indiziato per il reato di tentato omicidio e lo tradurranno a breve in carcere, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Seguici sui nostri canali