Acqua alta da record a Venezia, 1.87cm VIDEO

Piazza San marco sommersa, Consiglio regionale sospeso.

Monte Grappa, 13 Novembre 2019 ore 00:23


Acqua alta da record a Venezia, 1.87cm.

Alle 22.50 il picco di 1,87 cm

Venezia questa sera è stata letteralmente sommersa dall'acqua. Alle 22.50 è stato raggiunto il picco massimo della marea a 1,87 cm, il secondo mai registrato dal 1966 ad oggi. Tutto il centro storico è stato allagato, con oltre un metro d'acqua in piazza San Marco. Con simili livelli non ci sono passerelle o paratoie davanti negozi che tengano. E' la seconda misura nella storia della Serenissima, dopo il record di 194 centimetri del 1966.

Mentre sta rapidamente scendendo l'onda di marea record, a Venezia è atteso un nuovo picco molto sostenuto per mercoledì mattina. Il Centro maree del Comune ha emesso un nuovo bollettino, che per le ore 9.50 prevede un colmo di 155 centimetri sul medio mare. Tutte le scuole di Venezia e delle isole resteranno chiuse domani. Lo ha deciso il sindaco Luigi Brugnaro, che chiederà lo stato di calamita' naturale per la città.

Consiglio regionale sospeso

Anche il consiglio regionale del Veneto, convocato per discutere di Bilancio, ha dovuto arrendersi all'acqua alta. Palazzo Ferro Fini è stato invaso dall'acqua con l'acqua a 1 metro e 80 centimetri. ma la marea ha continuato a salire.

76190981_981784148872719_8433936414827085824_n
Foto 1 di 12
73005313_981784122206055_6099436597835464704_n
Foto 2 di 12
75485965_981784092206058_1937576772199514112_n
Foto 3 di 12
75032052_981767135541087_8181385929731080192_n
Foto 4 di 12
76960962_981767105541090_8220711492106846208_n
Foto 5 di 12
74472203_10162409265380696_746320171919998976_n
Foto 6 di 12
76659851_2126584244316832_2287858280338292736_o
Foto 7 di 12
75210293_2126584187650171_2952783723872911360_n
Foto 8 di 12
76702390_2126584037650186_1002013095607926784_n
Foto 9 di 12
74617626_2126583997650190_7418519808620101632_o
Foto 10 di 12
75540274_2126583957650194_3785603794105008128_n
Foto 11 di 12
74919756_2126583937650196_4048198189071728640_n
Foto 12 di 12

La marea in diretta: https://www.youtube.com/watch?v=htTa3iwOStA

Zaia ha attivato l'unità di crisi

Il Presidente del Veneto, Luca Zaia, ha attivato l'unità di crisi della Protezione civile regionale. Si stanno monitorando i danni provocati dall'eccezionale acqua alta a Venezia, con gravissime ripercussioni sull'intera laguna, ma si segnalano anche condizioni di allarme sull'intera costiera veneta, mentre preoccupa la situazione di alcuni fiumi, in particolare il Piave, perché il mare non riceve. Sono stati attivati collegamenti con il Dipartimento della Protezione civile nazionale e con il Comando nazionale dei Vigili del Fuoco. Domani giungerà alla sala operativa regionale, a Marghera, il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli.
Seguici sui nostri canali