Acque Veronesi investe 500 mila euro in località Gariggio

Iniziano così i lavori in via Mantovana: nuove infrastrutture fognarie e benefici per la collettività e per l’ambiente.

Acque Veronesi investe 500 mila euro in località Gariggio
Verona Città, 28 Agosto 2018 ore 13:31

Acque Veronesi investe 500 mila euro in località Gariggio. Iniziano così i lavori in via Mantovana: nuove infrastrutture fognarie e benefici per la collettività e per l’ambiente.

Aperto il cantiere

Acque Veronesi potenzia ed estende le infrastrutture in località Gariggio ed in via Mantovana a Verona, nel quartiere Santa Lucia. Roberto Mantovanelli, presidente della società consortile che gestisce il servizio idrico integrato in 77 Comuni della provincia scaligera, capoluogo compreso, insieme all’assessore a Strade e Giardini del Comune di Verona Marco Padovani, si è recato questa mattina, martedì 28 agosto, in sopralluogo al nuovo cantiere che ha aperto i battenti proprio in questi giorni nella zona ovest della città.

Estensione e potenziamento servizi

L’importante cantieristica prevede l’estensione ed il potenziamento dei sottoservizi in via Mantovana, nel tratto compreso tra la parte nord di Forte Gisella, la zona meridionale del Quadrante Europa e la frazione di Gariggio.  Acque Veronesi provvederà alla realizzazione e alla posa di tre tratti di condotte a gravità ed una a pressione per una lunghezza complessiva di circa 1600 metri di nuove reti fognarie.

Modifica della viabilità

Un intervento tecnicamente impegnativo che consentirà il collegamento del tratto a gravità posto più ad ovest con gli impianti già esistenti al Quadrante Europa. I due tratti posti più ad est andranno a confluire invece all’interno di un nuovo impianto di sollevamento che pomperà i reflui nel primo pozzetto del tratto occidentale e che da lì confluiranno nella fognatura del Quadrante Europa. Per quanto concerne la viabilità della zona sarà istituito il senso unico alternato (eventualmente regolato da impianto semaforico) lungo l’arteria principale di Via Mantovana e saranno chiusi a tratti le strade interne, garantendo comunque l’accesso ai residenti.

Acque Veronesi investe 500 mila euro in località Gariggio. Iniziano così i lavori in via Mantovana: nuove infrastrutture fognarie e benefici per la collettività e per l’ambiente.

Allacciamenti per circa 600 abitanti

“L’intervento, dal costo di 500 mila euro, porterà sensibili benefici e vantaggi per la collettività ed una maggiore sicurezza e tutela ambientale – ha commentato Mantovanelli -  L’opera, che sarà conclusa entro 3 mesi, consentirà infatti la predisposizione all’allacciamento alla rete fognaria a circa 600 abitanti residenti in zona, costretti fino ad oggi ad utilizzare pozzi neri e vasche Imhoff, che saranno finalmente dismesse. L’obiettivo è quello di garantire un’adeguata e ottimale gestione dei reflui della zona, evitandone inutili e dannose dispersioni nel sottosuolo e assicurare contestualmente un servizio efficiente e funzionale ai cittadini”.

Riqualificazione

L’assessore Marco Padovani sottolinea: “Quello avviato è un intervento molto importante grazie al quale si fornisce un adeguato allacciamento fognario alle abitazioni della frazione e contemporaneamente si riqualificano, anche dal punto di vista ambientale, i sottoservizi. Come amministrazione, nel corso dell’estate abbiamo avviato numerosi cantieri, fatto che dimostra la nostra attenzione per tutto il territorio comunale, piccole frazioni comprese”.

 

Acque Veronesi investe 500 mila euro in località Gariggio. Iniziano così i lavori in via Mantovana: nuove infrastrutture fognarie e benefici per la collettività e per l’ambiente.