Malcesine

Addio a Marco Casella, il 30enne che era caduto con il parapendio non ce l’ha fatta

Praticava il volo in parapendio da 5 anni, passione che era nata per caso.

Addio a Marco Casella, il 30enne che era caduto con il parapendio non ce l’ha fatta
Garda, 26 Giugno 2020 ore 10:01

Purtroppo le gravissime ferite che ha riportato Marco Casella durante la caduta con il parapendio gli sono state fatali.

La caduta mercoledì

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 24 giugno 2020 alle 17.30 quando il 30enne milanese stava concludendo il giro panoramico sorvolando Malcesine quando qualcosa è andato storto prima dell’atterraggio. Per cause ancora in fase di chiarimento, Marco Casella non è riuscito ad atterrare sull’apposita piattaforma ed è andato a sbattere contro un muretto.

Gravi le ferite

Fin da subito erano apparse gravi le condizioni del 30enne che aveva riportato delle ferite al bacino e alle gambe a causa del violenti impatto contro il muretto e poi contro il suolo. Era stato trasportato d’urgenza al Santa Chiara di Trento dove i medici hanno fatto tutto il possibile per riuscire a curarlo. Marco Casella è morto ieri, giovedì 25 giugno 2020.

La passione per il parapendio

Numerosi i messaggi di cordoglio da parte degli amici. Marco praticava il volo in parapendio da 5 anni e la sua passione era nata in modo casuale, dopo aver visto un video su YouTube di un ragazzo che volava sulle Dolomiti. Per lui era una forma più simile al volo naturale e così si era iscritto al corso di parapendio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità